Martedì, 15 Giugno 2021
Sansepolcro

Giunti: "Forse qualcosa si smuove per l'ospedale della Valtiberina, arriverà la rianimazione?"

Il consigliere di Forza Italia commenta le parole del capogruppo regionale del Pd Vincenzo Ceccarelli a favore dei piccoli ospedali della Toscana

Il consigliere di Forza Italia Sansepolcro Tonino Giunti commenta positivamente le parole del capogruppo regionale Vincenzo Ceccarellii e auspica un potenzimento dell'ospedale della Valtiberina di Sansepolcro.

"Mi hanno fatto immensamente piacere le parole del capogruppo regionale del Partito Democratico Vincenzo Ceccarelli di presentare un'istanza in commissione consiliare sanità, a favore dei piccoli ospedali in Toscana, "per avere una rete ospedaliera sempre più forte e qualificata anche nei territori periferici". A breve lui con l'assessore regionale visiteranno l'ospedale della Valtiberina  per definire i livelli di intervento necessari. Vorrei dire al consigliere Ceccarelli, che l'ospedale di Sansepolcro, per scelte aziendali relative al D.M. 70/2015 come scritto in una nota informativa del Ddrettore sanitario dell'Azienda Asl Toscana Sud Est, nel 2018 e riportata dall'assessore regionale in risposta ad una interrogazione da parte del mio partito, non era altro che un unico presidio ospedaliero insieme ad Arezzo. Riporto la nota: "Per tali motivi e traendo profitto dal costituire con Arezzo un unico presidio ospedaliero sono state da tempo avviate politiche di "centralizzazione" delle casistiche chirurgiche più complesse, tra cui le urgenze notturne e festive, e di decentramento della casistica chirurgica di minore complessità. Ecco dove siamo arrivati e da dove si deve ripartire. L'ospedale della Valtiberina deve tornare ad essere un ospedale, con tutto quello che deve avere un ospedale, partendo dalla rianimazione e  non un presidio con Arezzo. Faccio presente inoltre che i pronti soccorsi si chiamano così quando hanno gli specialisti H24, altrimenti sono solo centri di primo intervento come il nostro. Inoltre l'ospedale della Valtiberina dista 42 minuti da Arezzo, a volte è troppo questo tempo per il trasporto di un paziente. Comunque la  popolazione della Valtiberina attende con fiducia che le promesse diventino fatti concreti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunti: "Forse qualcosa si smuove per l'ospedale della Valtiberina, arriverà la rianimazione?"

ArezzoNotizie è in caricamento