Sansepolcro

E' il giorno del Palio della Balestra: i tiratori di Sansepolcro sfidano i rivali di Gubbio

Sono 45 i tiratori di Sansepolcro che nel pomeriggio di oggi prenderanno parte al primo Palio della Balestra dell’anno 2018 nella stupenda cornice di piazza Grande a Gubbio. Sono state le ultime prove al campo di tiro “Luigi Batti” di Porta del...

palio della balestra 2017 gubbio-2

Sono 45 i tiratori di Sansepolcro che nel pomeriggio di oggi prenderanno parte al primo Palio della Balestra dell'anno 2018 nella stupenda cornice di piazza Grande a Gubbio. Sono state le ultime prove al campo di tiro "Luigi Batti" di Porta del Ponte, ieri pomeriggio, a definire con precisione lo schieramento per ciò che riguarda le posizioni: è in questa sede, infatti, che si è proceduto con l'assegnazione del banco (interno, centrale ed esterno) dal quale il singolo balestriere scoccherà la verretta, sia con la preparazione del relativo biglietto colorato che verrà inserito nell'urna per il sorteggio. Non è così per Gian Luca Baldi, in quanto capobanco per effetto del terzo posto conquistato nella sfida del 28 maggio 2017, miglior piazzamento ottenuto da Sansepolcro nell'ultima edizione disputata in terra umbra. Baldi, peraltro ultimo trionfatore per Sansepolcro nella patria di Sant'Ubaldo (29 maggio 2016), tirerà subito dopo l'eugubino Giampiero Bicchielli, vincitore lo scorso anno e ora in testa alla speciale graduatoria dei palii vinti fra coloro che sono in attività: 5 successi, alla pari dell'altro eugubino Gabriele Rogari e dei biturgensi Dario Casini e Averardo Martinelli. Poi, si procederà con il sorteggio a tornate di sei (tre per città e per ogni singolo banco) e a questo proposito si registra una interessante novità: i 48 partecipanti di Gubbio, record assoluto nella storia del Palio per i portacolori in viola e nero. Questo significa che oltre 90 saranno i balestrieri a mirare dai 36 metri per portare a casa il drappo dipinto dall'artista milanese Ilaria Olimpia Belloni. Altra curiosità statistica e forse unica: i capibanco del 2018 saranno gli stessi, seppure con ordine di tiro invertito. A Sansepolcro, il 9 settembre, inizierà infatti Baldi, vincitore nel 2017 e lo seguirà Bicchielli, migliore per Gubbio con il quarto posto. Le premesse per un pomeriggio di festa e per una tenzone dagli elevati contenuti tecnici ci sono tutte, grazie in primis alle previsioni meteo che al momento sono più che rassicuranti. "Il nostro capobanco Gian Luca Baldi è in forma - ha commentato alla vigilia del Palio il presidente della Società Balestrieri di Sansepolcro, Dario Casini - e comunque le ultime gare disputate hanno dimostrato una eccellente condizione generale, poi in piazza tutto può accadere: è in fondo il bello di questa tenzone. Mi auguro che sia soprattutto che una bella giornata nel segno della ultrasecolare tradizione che unisce questa due città e che poi i nostri balestrieri tengano alto il nome di Sansepolcro". Dopo la suonata del campanone, i due cortei storici faranno ingresso in piazza Grande alle 16.30 per il cerimoniale iniziale che precederà l'inizio della sfida, programmato per le 17.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' il giorno del Palio della Balestra: i tiratori di Sansepolcro sfidano i rivali di Gubbio

ArezzoNotizie è in caricamento