menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittoria della Fai-Cisl alle elezioni per la Rsu della Buitoni

Con 96 voti vengono eletti Rossella Bernardini (32 voti), Letizia Mazzurco (20 voti) e Marco Zanchi (28 voti): la lista Flai-Cgil ha ottenuto 80 voti e la lista Uila-Uil 73 voti.

Vittoria dei delegati FAI-Cisl nelle elezioni per la Rsu (svoltesi il 13 e 14 gennaio scorsi) alla Buitoni di Sansepolcro, dove con 96 voti vengono eletti Rossella Bernardini (32 voti), Letizia Mazzurco (20 voti) e Marco Zanchi (28 voti): la lista Flai-Cgil ha ottenuto 80 voti e la lista Uila-Uil 73 voti.

"Il risultato - esulta in una nota la Cisl - è frutto del lavoro svolto con serietà e professionalità dai delegati FAI-Cisl, ottimamente coordinati e supportati dalla responsabile territoriale Rosalba Salvadori che in questi anni si è fatta apprezzare per l'efficace lavoro svolto. Le elezioni RSU sono state volute irresponsabilmente durante un periodo di pandemia, nonostante la FAI-Cisl avesse sottolineato più volte che non era il caso di rischiare la salute dei lavoratori per rinnovare la RSU decaduta, proponendo di rimandare a periodi più sicuri le elezioni onde evitare ogni rischio di contagio".

“Pur essendo caduti i nostri appelli nel vuoto – dice Rosalba Salvadori - abbiamo comunque dimostrato che la serietà paga e i nostri candidati hanno raccolto i frutti del lavoro svolto. Adesso ci attendono sfide impegnative per la tutela di tutti i lavoratori della Buitoni di Sansepolcro.”

"Agli eletti sono arrivate le congratulazioni del segretario regionale FAI-Cisl Massimiliano Gori, ampiamente soddisfatto dal lavoro di tutta la squadra", conclude la nota.

La nota della Uil

Sull'elezione è intervenuto anche segretario generale della Uila Uil Toscana Eleonora Tomba.

“Con una nuova squadra la Uila consolida il consenso all’interno dello stabilimento ed elegge 3 delegati; grande soddisfazione di tutta la segreteria toscana per il lavoro svolto, nonostante le difficoltà del periodo e dei rapporti con Cgil e Cisl che hanno tentato più volte di procrastinare il voto rischiando di lasciare i lavoratori senza Rappresentanza per molto tempo.

Il nuovo gruppo di delegati ha molti temi aperti su cui lavorare, a partire dalla questione del marchio Buitoni; siamo pronti ad affrontare con la trasparenza e l’onestà che ci contraddistinguono tutte le sfide future con l’obiettivo di tutelare al meglio le lavoratrici e i lavoratori, che ringraziamo per il sostegno e per aver premiato la nostra coerenza.

I migliori auguri di buon lavoro vanno ai neo eletti Massimiliano Piandani (delegato più votato in assoluto con 41 preferenze), Roberto Guerra e Gianluca Ulivi e un ringraziamento particolare ai candidati non eletti per la partecipazione e l’impegno”.

È quanto ha dichiarato il segretario generale della Uila Uil Toscana Eleonora Tomba in merito al rinnovo della Rsu svoltosi il 13 e 14 gennaio nello stabilimento Newlat (ex Buitoni) di Sansepolcro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento