Martedì, 21 Settembre 2021
Sansepolcro Sansepolcro

Claudio Parmiggiani riceve il premio internazionale "Il Vessillo di Piero della Francesca"

Tra i componenti la commissione, oltre personaggi di spicco del mondo dell’arte, anche una delle più famose attrici italiane, Valentina Lodovini, originaria di Sansepolcro.

E’ stato consegnato, sotto lo splendido affresco della Resurrezione, al maestro Claudio Parmiggiani, il premio internazionale "Il Vessillo di Piero della Francesca". L’evento organizzato dall’associazione omonima, presieduta da Giuseppe Del Barna, presidente del Gruppo Sbandieratori di Sansepolcro, in tandem con la Ingram, sponsor ufficiale del sodalizio biturgense, ha avuto una grande presenza di pubblico visto il personaggio a cui andava il riconoscimento. Parmiggiani è, infatti, una delle figure principali dell’arte italiana del secondo dopoguerra, che ha tratteggiato la cosiddetta arte povera quanto quella concettuale, con una presenza inimitabile nel panorama artistico contemporaneo.

"E’ un premio dell’arte della nostra città - ha sottolineato il sindaco Cornioli - e va, per questa sua prima edizione, ad uno dei massimi artisti contemporanei sotto la luce  dalla grande bellezza della Resurrezione".

Giuseppe del Barna ha sintetizzato: "E’ questa la fase conclusiva ed al tempo stesso l’inizio di quanto il gruppo Sbandieratori ha cominciato ad organizzare, a partire dal 2007, con la mostra di Milton Glaser, per proseguire con il connubio Burri-Piero della Francesca, concludendosi con questo riconoscimento, biennale, che vuole essere l’inizio di un grande appuntamento per Sansepolcro".

A Parmiggiani, presentato in maniera suggestiva, sotto lo splendido affresco, da Sergio Risaliti, direttore artistico del "Museo Novecento" di Firenze, è andata la statuetta in bronzo, raffigurante la Resurrezione del genio di Sansepolcro, disegnata da Franco Alessandrini e realizzata da Paolo Mercati. Tra i componenti la commissione, oltre personaggi di spicco del mondo dell’arte, anche una delle più famose attrici italiane, Valentina Lodovini, originaria di Sansepolcro.

Si è chiuso, in un modo significativo, un pomeriggio intenso e ricco di emozioni, con la presenza anche dei "Cantori del Borgo", oltre che del falutista Marco Tizzi, ma in particolare del Maestro Claudio Parmiggiani che ha salutato il pubblico presente con un proprio scritto, dopo che erano state proiettate immagini delle sue opere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio Parmiggiani riceve il premio internazionale "Il Vessillo di Piero della Francesca"

ArezzoNotizie è in caricamento