menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantieri in dirittura di arrivo, 200mila euro per via Nomi e Montecasale

L'assessore Marzi: “La sicurezza di automobilisti e pedoni è una priorità”

A Sansepolcro ci sono 200 mila euro di lavori in dirittura di arrivo. Si tratta dell’intervento in via Nomi e quello in via Montecasale, l’unica strada che conduce al convento. 

Partiamo da via Nomi, un cantiere da 130 mila euro. Ha previsto il rifacimento del muro di sostegno che corre lungo la carreggiata (e che dava segni di cedimento) e il raddoppio della carreggiata stessa. In quel tratto di strada, quindi, è stato creato un doppio senso di marcia con marciapiede protetto da guard rail. Sono in corso alcune rifiniture che riguardano la segnaletica stradale. “L’operazione di allargamento della carreggiata è stata possibile grazie alla collaborazione con la parrocchia della Cattedrale di Sansepolcro, che ha concesso una parte di terreno del campo sportivo – spiega l’assessore Riccardo Marzi – Sono lavori che migliorano la sicurezza e la vivibilità del quartiere del Sacro Cuore”.

Per quanto riguarda Montecasale, invece, si è trattato di lavori di adeguamento e messa in sicurezza della strada comunale per un investimento di oltre 70 mila euro. Sono state sistemate sia la strada che la parete, a seguito di una grossa frana, con la realizzazione di una scogliera di rinforzo e la messa in sicurezza di tutta l’area, anche con nuove barriere stradali lungo l’intero tratto. “Per questo intervento siamo riusciti ad intercettare finanziamenti statali che coprono completamente l’intervento – conclude Marzi – La strada è già aperta e fruibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento