rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sansepolcro Sansepolcro

La Buitoni tra ricordi, interviste e approfondimenti. Successo per la mostra a CasermArcheologica

In questi giorni di festività, CasermArcheologica ha garantito delle aperture giornaliere straordinarie per permettere a quante più persone di visitare la mostra in sicurezza

Continua, con notevole riscontro di pubblico, la mostra Buitoni. La città nella città, esito del lavoro di ricerca e raccolta di interviste sulla Buitoni a cura dell’Associazione CasermArcheologica con la collaborazione dell’Associazione CRAL Buitoni, progetto sostenuto dalla Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo.

In questi giorni di festività, CasermArcheologica ha garantito delle aperture giornaliere straordinarie per permettere a quante più persone di visitare la mostra in sicurezza. La risposta di Sansepolcro non si è fatta attendere. Il giorno della Vigilia di Natale, alcuni ragazzi della Cooperativa Sociale L’Albero e La Rua accompagnati dalle loro educatrici sono venuti in visita a Palazzo Muglioni. Nei giorni a seguire, attuali ed ex dipendenti della Buitoni sono passati a CasermArcheologica per ascoltare i ricordi, le storie e i tanti aneddoti nati dentro e fuori l’azienda, cercando di riconoscere i volti che compaiono nelle immagini storiche di corredo alle interviste. Qualcuno ha poi continuato ad alimentare la memoria con nuovi racconti, aiutato dal potere immaginifico evocato dall’allestimento e dalle illustrazioni animate che scorrono a fianco dei video. Tra questi, il Sig. Elio Mezzabotta, 91 anni, caporeparto della sezione cereali della Buitoni negli anni tra il 1955 e il 1980, più volte nominato dagli stessi intervistati. La voce della mostra si è espansa anche al di fuori dei confini locali, aprendosi a curiosi e turisti; una piacevole visita è stata quella di Andrea Di Nezio, architetto collaboratore della Fondazione MAXXI di Roma, di passaggio a Sansepolcro.

L’associazione sta programmando un calendario di visite guidate per le scuole di ogni ordine e grado della Valtiberina. Far emergere questa storia familiare, industriale e sociale del territorio, è un processo di rielaborazione di una memoria viva che può ispirare le nuove generazioni, attraverso la conoscenza storica e la capacità espressiva dei linguaggi artistici

Mostra - Buitoni. La città nella città

Dal 17 dicembre 2021 apertura mostra tutti i sabati dalle ore 16:00 alle ore 19:00 e su appuntamento a info@casermarcheologica.it. È in programma un calendario di visite guidate agli studenti per prenotare guida scrivere a info@casermarcheologica.it

Mostra a cura di
Associazione CasermArcheologica

in collaborazione con
Associazione CRAL Buitoni

progetto sostenuto da
Fondazione CR Firenze
con il contributo di Intesa Sanpaolo

con il sostegno di
Regione Toscana, Bando Toscanaincontemporanea 2021
Comune di Sansepolcro

Progetto espositivo e di allestimento
Claudio Ballestracci

Curatela
Laura Caruso
Ilaria Margutti

Gruppo di ricerca e interviste
Martina Tognelli, coordinamento
Riccardo Meozzi, testi
Jacopo Tonelli / 321 Video, video e montaggio

Animazioni originali
Rosanna Lama
Silvia Governa

a cura di
Gianluigi Toccafondo

Progetto grafico
Stefano Rapiti

Immagini storiche gentilmente concesse da
Associazione CRAL Buitoni e Michele Patucca

Interviste
Roberto Belli

Andrea Borghesi

Lorenzo Cesari

Liliana Chiasserini

Paola Del Pia

Anita Dini

Renato Gai

Valerio Giunti

Egildo Magrini

Paolo Nocentini

Mirella Papini

Francesco Pittaccio

Assunta Selvi

Margherita Tizzi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Buitoni tra ricordi, interviste e approfondimenti. Successo per la mostra a CasermArcheologica

ArezzoNotizie è in caricamento