SansepolcroNotizie

Befana con la mascherina porta doni e dolci ai piccoli biturgensi

La Befana della Croce Rossa Italiana di Sansepolcro porta regali e calze ai bambini delle famiglie più bisognose

Tra le tante tradizioni stravolte dal Covid-19 c’è anche quella legata all’Epifania: niente festa in piazza, niente corteo e niente carri in maschera. Nonostante le molte restrizioni, la Befana della Croce Rossa Italiana di Sansepolcro non ha rinunciato a portare i suoi regali ai bambini più bisognosi. Martedì 5 gennaio, “di giorno e non di notte”, con tanto di scopa al seguito e mascherina indossata, è arrivata nelle case delle famiglie più bisognose per far sorridere i bambini e consegnare loro giocattoli ed una calza piena di dolci. L’iniziativa benefica è frutto di una progettualità delle volontarie dell’Area 2 (Sociale) del Comitato della Croce Rossa Italiana biturgense, sempre in prima linea nella lotta alla povertà, che 365 giorni all’anno supportano le famiglie indigenti della Valtiberina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento