Sansepolcro

Avviso di garanzia per un assessore e per un ex vice sindaco

Si tratta di Riccardo Marzi e Luca Galli, la Procura di Arezzo indaga su un fatto del 2018. I due sono sospettati di essersi adoperati per far togliere una multa. Marzi è stato ascoltato in Procura: "Sono sereno", ha dichiarato

Uno dei due è già stato ascoltato dalla Procura, l'altro ancora no. Non ha portuto per motivi personali ma è a disposizione delle autorità. L'ipotesi di reato per entrambi è quella di abuso di ufficio: la Procura di Arezzo indaga nei confronti dell'ex vicesindaco di Sansepolcro, Luca Galli, e dell’assessore Riccardo Marzi. Al centro della vicenda - come riportato nei giorni scorsi dal Corriere di Arezzo - una sanzione di polizia veterinaria relativa a violazioni sulle modalità di custodia dei cani. I due si sarebbero adoperati - in base all'accusa - per far decadere il provvedimento, insomma per far togliere la multa al trasgressore. Le indagini sono portate avanti dai carabinieri forestali. Anche il Comune biturgense è intervenuto sulla vicenda dell’avviso di garanzia per Galli e Marzi, con una nota:

L’assessore Riccardo Marzi è stato ascoltato in Procura ad Arezzo in merito all’avviso di garanzia ricevuto nei giorni scorsi per un fatto che risale al 2018. “Ho risposto compiutamente a tutte le domande per fare piena luce sulla vicenda della sanzione annullata – dichiara Marzi – E’ mio dovere fornire tutte le informazioni possibili, che aiutino gli investigatori a definire dove sono le reali responsabilità di quanto successo. Come detto in Procura, resto a disposizione per qualsiasi ulteriore domanda, con grande serenità e pieno spirito di collaborazione”. L’ex vicesindaco Luca Galli, anche lui raggiunto da avviso di garanzia, non è potuto andare in Procura per motivi familiari ma, nel ribadire la propria estraneità ai fatti, resta a disposizione degli investigatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avviso di garanzia per un assessore e per un ex vice sindaco

ArezzoNotizie è in caricamento