SansepolcroNotizie

Annullata l'edizione 2020 della mostra di arte presepiale Città di Sansepolcro

L'esposizione dei presepi aveva goduto del pieno appoggio del sindaco Mauro Cornioli, in sintonia piena con il presidente dell’Accademia, Domenico Gambacci

Ci ha provato fino all’ultimo, ma purtroppo il nuovo Dpcm emesso mercoledì 4 novembre a seguito dell’aggravarsi della pandemia, ha fatto gettare la spugna all’accademia Enogastronomica della Valtiberina e così la seconda edizione della Mostra di Arte Presepiale, che tanto successo aveva riscosso nel 2019, quest’anno non andrà in scena, così come il “Concorso di Pittura” legato all’evento. L'esposizione dei presepi aveva goduto del pieno appoggio del sindaco Mauro Cornioli, in sintonia piena con il presidente dell’Accademia, Domenico Gambacci. Circa 60 presepi provenienti da tutta l’Italia erano pronti a riempire la chiesa dei Servi di Maria. Dopo i forfait della Pro Loco di Gricignano e della Società Rionale di Porta Romana, che avevano già annunciato alcuni giorni fa i loro mancati allestimenti presepiali, si interrompe per il momento anche il progetto “Sansepolcro: Città Nazionale del Presepe”. Il mese scorso  l’Accademia aveva annullato l’altro evento, “Profumo di Natale”, con le casine posizionate in piazza Torre di Berta che dopo la sperimentazione di un anno fa sarebbero salite da 5 a 15. In ultimo, sempre l’associazione ha deciso di annullare anche la pubblicazione del calendario accademico.

"Il calendario - fanno sapere dall'Accademia - costituiva un gradito omaggio da parte dell’Accademia, che si è vista costretta a cancellare in parte i suoi programmi, sperando magari che nel frattempo la situazione generale possa migliorare di qui a inizio dicembre e che il 16 del prossimo mese si possa svolgere la tradizionale Cena degli Auguri, altrimenti lo scambio di essi avverrà in forma virtuale. D’altronde, è stato un anno difficile per l’attività dell’associazione che, con grande fatica, è pur sempre riuscita a metterne insieme alcuni eventi di grande qualità, che tutti possono consultare cliccando nel sito www.accademiaenogastronomicavaltiberina.it. La speranza, a questo punto, è che babbo Natale faccia un bel regalo a tutti gli abitanti della Valtiberina e d’Italia: quando porterà i doni natalizi e il sacco sarà vuoto, che chiuda il virus al suo interno e lo porti via per sempre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento