rotate-mobile
Sansepolcro Sansepolcro

Laboratori Permanenti vince il bando del Ministero della Cultura

Casini: ''Decisiva la progettazione diffusa sul territorio''

L’associazione Laboratori Permanenti è riuscita a vincere per la propria rassegna ''Terre in festival'' il bando del Fus (fondo unico dello spettacolo) del Ministero della Cultura, per la triennalità 2022/24.

“Un altro passo in avanti molto importante è stato fatto – ha dichiarato la direttrice artistica Caterina Casini - con questa assegnazione avremo la possibilità di continuare a progettare in Valtiberina. Siamo infatti convinti che, insieme alle scelte artistiche, la progettazione diffusa sul territorio sia stata uno dei motivi che ci ha fatto aggiudicare la vittoria del bando”.

Da sempre è stata fondamentale la collaborazione con il comune di Sansepolcro che ha sposato appieno la volontà di progettare e realizzare un festival come quello che ormai da anni anima la città, frutto di uno scambio continuo durante tutto l’anno.

“E’ per noi questa una bellissima notizia, che ci rende felici e orgogliosi per l'offerta culturale che la nostra Città è in grado di dare”, ha sottolineato l’assessore alla cultura Francesca Mercati nel ringraziare tutto lo staff dell’associazione.

Quest’anno il Festival prenderà il via il 13 agosto e fino al 1 settembre regalerà emozioni con i numerosi spettacoli previsti

Inoltre l’associazione in questi giorni si trova a Marrakech per il Festival Internazionale di Teatro presentando “La paura mangia l'anima” di Rainer Werner Fassbinder, progetto realizzato in coproduzione con la compagnia Theater Rotwelsch di Stoccarda.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laboratori Permanenti vince il bando del Ministero della Cultura

ArezzoNotizie è in caricamento