Riqualificata un'altra rotatoria, Chiassai: "Orgogliosa delle nostre aziende"

Il restyling ha riguardato la rotatoria “Porta dell’Accoglienza”, proprio alle porte della città, notevolmente migliorata grazie all’intervento di due imprese che si affacciano sullo svincolo

Un’altra rotatoria riqualificata a Montevarchi sempre con con il contributo delle imprese che, usufruendo del regolamento comunale sulle sponsorizzazioni, hanno ormai consolidato il “mix virtuoso” tra pubblico e privato sul decoro urbano

Stavolta il restyling ha riguardato la rotatoria “Porta dell’Accoglienza”, proprio alle porte della città, notevolmente migliorata grazie all’intervento di due imprese che si affacciano sullo svincolo: Tacchificio Pienne e Pecora Michele Snc. Qui è in azione “Ambrogio”, un altro robottino tagliaerba utilizzato a garanzia del mantenimento del verde, dopo l’ottimo riscontro avuto nella rotonda di “Piazzale in memoria dei Caduti senza la croce” (nei pressi della Caserma dei Vigili del Fuoco) e un notevole risparmio di risorse pubbliche.

Con questo nuovo intervento, salgono a sette le aree pubbliche risistemate dalle imprese del Valdarno: dalla rotatoria di “Piazzale Allende”; le aiuole in “Piazza Donatori di Sangue”; “Piazza Vittorio Veneto”; “Piazza Dante”; rotatoria “Porta dell’Accoglienza”; rotatoria “Piazzale in memoria dei Caduti senza la croce”; rotatoria di via “Dell’Oleandro”, zona centro commerciale;  

“Ringrazio ancora una volta le imprese locali che, anche in un momento difficile come questo per la nostra comunità, hanno continuato a contribuire al decoro urbano di Montevarchi – afferma il Sindaco Silvia Chiassai Martini -  Non smetterò mai di ringraziare queste aziende che si distinguono, oltre che per le loro competenze e professionalità, anche per l’impegno civico. Da sempre sono una convinta sostenitrice della collaborazione tra pubblico e privato nella tutela del bene comune. Oggi i risultati ottenuti nelle aiuole e nelle rotatorie di Montevarchi sono sotto gli occhi di tutti, diventando anche un punto di riferimento per altri Comuni del comprensorio, grazie anche al nostro regolamento comunale sulle sponsorizzazioni che ha permesso concretamente di prenderci cura più dettagliatamente della città. Con l’intervento in questa rotatoria importante, abbiamo messo un altro tassello nell’abbellimento dell’ambiente in cui viviamo coinvolgendo orgogliosamente gli imprenditori del territorio”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento