Montevarchi

Trionfo montevarchino all'apertura del minicross "Primi passi"

C’è chi, con un indovinato gioco di parole, lo ha definito un “Trofeo Brilli Peri, mono-motoclub”. E, al di là dell’orgoglio di parte, basta scorrere la classifica della prova d’apertura del Campionato toscano di minicross “Primi passi”, disputata...

brilli peri minienduro anghiari 2018

C'è chi, con un indovinato gioco di parole, lo ha definito un "Trofeo Brilli Peri, mono-motoclub". E, al di là dell'orgoglio di parte, basta scorrere la classifica della prova d'apertura del Campionato toscano di minicross "Primi passi", disputata nel senese, a Chiusdino, sulla pista di San Galgano, per rendersi conto che il moto club di Montevarchi è risultato l'assoluto protagonista di questa formula.

Su nove bambini al via, ben otto sono infatti portacolori del Brilli Peri ed hanno dunque monopolizzato la gara, vivacizzandola con le loro belle tenute giallo-verdi fluo, uguali per tutti proprio come avviene per le squadre ufficiali dei veri professionisti.

Non meno importante lo spettacolo di contorno, animato da genitori festanti e sereni, capaci di accettare sportivamente l'esito del confronto e di gioire anzi dei successi degli altri contendenti.

Il tutto sotto lo sguardo veramente raggiante di Fabio Franci, il dirigente valdarnese che a Chiusdino ha capeggiato lo staff ma che è anche referente a livello regionale del campionato e, non ultimo, animatore nel moto club delle attività per i giovanissimi. Il campionato "Primi passi" nasce proprio dalle esperienze compiute dal Brilli Peri con i giovanissimi aspiranti piloti ed è diventato un progetto-pilota che la Federmoto ha fatto suo, rilanciandolo a livello nazionale.

A questa formula possono essere ammessi bambini di almeno otto anni di età privi di esperienze agonistiche; in altre parole, autentici esordienti, in possesso della licenza da pilota, che possono schierarsi al via con mini-motocross da 50 o 65 cc.

Anche la competizione è alleggerita degli aspetti più esasperati, proprio per esaltare l'aspetto didattico ma anche ludico dei "Primi passi"; la partenza non viene data dal classico cancello ma da una semplice linea tracciata sul terreno e la premiazione, anche se rispetta l'ordine d'arrivo, invece che esaltare le singole posizioni evidenzia piuttosto l'esperienza di gruppo.

A San Galgano a sfilare idealmente la spada dalla roccia, affascinante reperto storico che, insieme all'abbazia scoperchiata, caratterizza quella località, è stato Nicolas Andrei Puica (KTM) che si è imposto in entrambe le manche firmando dunque un en-plein che gli fa iniziare il 2018 a punteggio pieno.

Ma tutti i ragazzini meritano la citazione, a cominciare dai due che sono saliti sul podio, Lucio Giannetto e Guido Barbagli e proseguendo poi con Pietro Zanchi, Leonardo Gallorini, Pietro Ceseri, Diego Cappellini e Matteo Albanese, tutti del Brilli Peri. Onore anche all'unico "ospite", Cristian Mei, del Moto Club Alta Valle del Reno, bravo quarto assoluto.

Il prossimo appuntamento con il campionato "Primi passi" è fissato il 3 giugno a Ponte alla Chiassa (AR).

Scorrendo le classifiche di San Galgano altri piloti del Brilli Peri appaiono comunque in evidenza grazie ai propri piazzamenti; da segnalare nella MX2 Under 35 Alessandro Ghiori, secondo assoluto, e tra i Veteran i sempre brillanti Stefano Casola, secondo nella MX2 Over 56, e Stefano Caselli, terzo nella MX2 Over 48.

Ma la domenica di gare non è stata favorevole solo ai crossisti del Brilli Peri. Ad Anghiari, nella quarta prova del campionato toscano enduro e mini-enduro, si sono fatti onore anche i piccoli regolaristi di Montevarchi. Tommaso Pretto si è infatti imposto nei Debuttanti, Gabriele Coppini si è classificato sesto nei Cadetti, Cosimo Bimbi è giunto secondo nella Junior davanti al compagno di squadra Gabriele Venuto mentre Niccolò Fiorilli, nella stessa categoria, ha conquistato l'ottavo posto e infine Cinuzzi ha chiuso settimo nella senior.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trionfo montevarchino all'apertura del minicross "Primi passi"

ArezzoNotizie è in caricamento