Montevarchi

Tavolo per la sicurezza e ordine pubblico, Chiassai: "Un'onorificenza per le forze dell'ordine per il lavoro svolto"

Il sindaco di Montevarchi: "In questo anno sono stati impiegati nelle operazioni 36 equipaggi aggiuntivi, per un totale di 118 uomini, a supporto delle attività di controllo del territorio. Uno sforzo importante"

Un tavolo sull’ordine e sulla sicurezza pubblica nei comuni di Montevarchi, Bucine, Cavriglia e Terranuova Bracciolini, organizzato dalla Prefettura di Arezzo nel Palazzo del Podestà. Presenti ieri alla seduta: il prefetto Anna Palombi, il questore Fabio Salvatore Cilona, il colonnello del comando provinciale dei Carabinieri Vincenzo Franzese, il colonnello del comando provinciale della Guardia di Finanza Adriano Lovito, la dirigente del comando di Polizia di Montevarchi Alessia Zuccarello Marcolini, il capitano della Compagnia Carabinieri di San Giovanni Valdarno Andrea Barbieri, il comandante della Polizia Provinciale Roberto Prestigiacomo e i sindaci dei comuni interessati.
 

“Ringrazio le forze dell’ordine che hanno provveduto a fare il punto della situazione sull’ordine e la sicurezza nel nostro territorio – dichiara il sindaco Silvia Chiassai Martini - A seguito di una mia specifica richiesta è stata attivata in questi anni una forte collaborazione e sinergia anche con la Polizia Municipale per una serie di controlli importanti nelle abitazioni del centro storico e nelle attività commerciali e produttive e sulla prostituzione. Numerosi anche i controlli antidroga sempre nella aree più sensibili della città, nelle scuole e alla stazione ferroviaria. Secondo i dati comunicati dalla questura, riferiti solo al comune di Montevarchi, in questo anno sono stati impiegati nelle operazioni 36 equipaggi aggiuntivi, per un totale di 118 uomini, a supporto delle attività di controllo del territorio. Uno sforzo importante che voglio sottolineare in considerazione della mancanza di personale e di risorse adeguate dell’intero comparto delle forze dell’ordine. Ancora molto c’è da fare. Mi è stato garantito che altrettanto si continuerà a fare anche nel 2020, perché Montevarchi sia una città sotto attento controllo da parte delle forze dell’ordine. Per questo motivo, mi sento in dovere di ringraziare concretamente questi uomini e queste donne impegnati quotidianamente nella lotta all’illegalità e nel garantire protezione e sicurezza ai cittadini concedendo il riconoscimento di un’onorificenza per il grande lavoro svolto su Montevarchi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo per la sicurezza e ordine pubblico, Chiassai: "Un'onorificenza per le forze dell'ordine per il lavoro svolto"

ArezzoNotizie è in caricamento