Venerdì, 18 Giugno 2021
Montevarchi

La tassa sull'occupazione del suolo pubblico tornerà come prima. Il Comune: "Non sarà triplicata, corretto l'errore"

Dopo la denuncia delle opposizioni e la nota del sindaco, ecco l'annuncio dell'amministrazione

A cercare di chiudere il caso della Cosap triplicata è il Comune di Montevarchi con una nota pubblicata sul sito dell'amministrazione: "si è trattato di un errore tecnico a cui gli uffici stanno rimediando". Il caso era stato sollevato nei giorni scorsi dalle opposizioni, il sindaco Chiassai aveva risposto ammettendo l'errore tecnico e annunciandone la correzione. Ed ecco come il Comune rimedierà.

La premessa

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 123 del 21 dicembre 2017 è stato approvato un nuovo “Regolamento per l’applicazione del Canone per l’occupazione del suolo e degli spazi ed aree pubbliche”, "nel quale - spiega l'amministrazione - non si prevede alcuna modifica dei coefficienti di calcolo del canone stesso".

Il caso

Nei giorni scorsi è emerso invece che, relativamente alla categoria “spazi soprastanti e sottostanti”, inerente all’installazione di tende e al passaggio di cavi e condutture sul suolo pubblico, sebbene il sistema di calcolo fosse rimasto invariato tra vecchio e nuovo regolamento, non è stato tenuto conto di una delibera di Giunta del 2004 che ne aveva rideterminato al ribasso l’intera tariffa, ossia di una riduzione di due terzi.

Tutto come prima

E il Comune ribadisce:

Si è trattato di un semplice errore. La Giunta Comunale ha dato immediato indirizzo all’Ufficio di porvi rimedio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tassa sull'occupazione del suolo pubblico tornerà come prima. Il Comune: "Non sarà triplicata, corretto l'errore"

ArezzoNotizie è in caricamento