Martedì, 27 Luglio 2021
Montevarchi

Siulp contro la questura di Arezzo: "Maxi turno per il derby Sangio-Montevarchi"

Nota del sindacato di polizia Siulp di Arezzo. Abbiamo sempre espresso forti perplessità sulla capacità organizzativa della Questura di Arezzo e il conseguenziale rispetto dei dettami dell’Accordo Nazionale Quadro che disciplina il rapporto di...

Polizia_Stradale_Arezzo_auto

Nota del sindacato di polizia Siulp di Arezzo.

Abbiamo sempre espresso forti perplessità sulla capacità organizzativa della Questura di Arezzo e il conseguenziale rispetto dei dettami dell'Accordo Nazionale Quadro che disciplina il rapporto di lavoro degli Operatori della Polizia della provincia di Arezzo.

Nonostante le nostre anticipate sollecitazioni per il rispetto delle norme negoziali di impiego dei colleghi, l'Amministrazione ha risposto con un rumorosissimo silenzio.

La disillusione non è mai stata tanto alta, la distanza tra la locale Amministrazione e la categoria mai tanto ampia.

Domani in occasione dell'incontro di calcio Sangiovannese - Montevarchi sono stati disposti orari di lavoro con turno 09.00/15.10, che si protrarranno quantomeno fino alle 19.00, stante l'inizio dell'incontro alle 15.00, prevedendo, di fatto, un orario continuativo di servizio di almeno 10 ore e la certezza dello straordinario obbligatorio.

Tipologia di impiego non contemplata da alcuna norma che denota l'arroganza decisionale, la non conoscenza delle norme negoziali e un totale mancato rispetto nei confronti degli Operatori della Polizia di Stato.

Ancora, come se non bastasse, i colleghi impiegati non fruiranno del pranzo in quanto è previsto il "sacchetto viveri" di vecchia memoria che vedrà i colleghi costretti nel consumare il pasto agli incroci, nelle adiacenze dello stadio, nei mezzi di servizio, sottoposti all'intemperie climatiche e sotto l'occhio stupito dei tifosi che si recheranno all'incontro, fornendo un'immagine indecorosa e superata da decenni dell'Amministrazione della Pubblica Sicurezza.

Se il Questore di Arezzo, e il suo entourage, pensano di poter "calpestare impunemente" le norme esistenti, il ruolo del Sindacato, del Siulp, e la dignità degli uomini e delle donne in servizio ad Arezzo e provincia si sbagliano, si sbagliano di grosso, per questo attiveremo tutte le risorse sindacali disponibili in qualsiasi sede, anche giurisdizionale, per tutelare i colleghi dall'ennesimo esempio di incapacità organizzativa e violazione delle norme per l'impiego del personale in vigore.

La Segreteria Nazionale SIULP è invitata nel segnalare urgentemente alle Relazioni Sindacali del Dipartimento quanto si verifica in Arezzo, situazione non figlia dell'emergenzialita' ma di un evento sportivo noto e programmato da tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siulp contro la questura di Arezzo: "Maxi turno per il derby Sangio-Montevarchi"

ArezzoNotizie è in caricamento