Martedì, 15 Giugno 2021
Montevarchi

Rubano biciclette e poi le rivendono: scattano tre denunce

Sono stati i carabinieri a ricostruire il giro d'affari che vedeva come protagonisti due uomini entrambi con precedenti di polizia

Immagine di repertorio

Sono in tutte tre le persone denunciate dai carabinieri di Montevarchi e individuate quali autori di un ingegnoso sistema di furto e ricettazione di biciclette. A finire nei guai sono stati un 59enne di origini algerine, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine per piccoli reati di polizia, un 48enne italiano, anche lui pregiudicato, e un commerciante di origini egiziane.
Tutto ha preso il via dalla denuncia effettuata da una donna che lo scorso gennaio si era rivolta ai carabinieri per lamentare il furto della sua bici avvenuto, secondo la versione fornita, di fronte ad un noto supermercato montevarchino. Dopo un’attenta attività di indagine i militari sono riusciti a ricostruire l’accaduto. A commettere il furto della bici sarebbe stato il 59enne. Una volta rotto il lucchetto sarebbe salito in sella e avrebbe raggiunto il 48enne dal quale avrebbe acquistato altre due biciclette, anch’esse rubate. Dopo aver concluso la compravendita, ecco che spunta un terzo individuo: il commerciante egiziano. Quest’ultimo avrebbe a sua volta acquistato tutte e tre i veicoli.

Una volta accertato il giro di furti e rivendita, i carabinieri hanno denunciato il commerciante per incauto acquisto, il 59enne e il 48enne per furto e ricettazione. Le biciclette sono state prima sequestrate e poi tutte restituite ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano biciclette e poi le rivendono: scattano tre denunce

ArezzoNotizie è in caricamento