rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Montevarchi Montevarchi

Rapina una donna alla fermata dell'autobus, incastrato dalle telecamere

Un 50enne è stato denunciato dai Carabinieri: aveva spintonato e derubato una donna

Era alla fermata dell'autobus quando un uomo le si è avvicinato, l'ha spintonata e le ha rubato il telefono di mano. E' stata una vera e propria rapina quella che si è consumata la scorsa settimana a Levanella. Ma stavolta l'autore è stato rintracciato a tempo di record ed è stato denunciato.

Vittima dell'aggressione è stata una 35enne che nella tarda mattinata di alcuni giorni fa si è rivolta ai Carabinieri di Levane, per denunciare l'episodio. Poche ore prima, mentre si trovava in attesa nei pressi della fermata dell'autobus di Levanella, era stata avvicinata da un uomo, che l'aveva spintonata, facendole perdere l’equilibrio, e si era impossessato del suo smartphone, per poi dileguarsi repentinamente a bordo di un’auto.

Fortunatamente la donna non aveva riportato lesioni, ma era molto spaventata e preoccupata per il danno economico, quantificato in 850 euro.
I Carabinieri della Stazione di Levane si sono immediatamente attivati, eseguendo, in prima battuta, un accurato sopralluogo sul posto, nella speranza che qualche testimone avesse notato qualche movimento strano, o che vi fossero telecamere di videosorveglianza da analizzare.
Il passo successivo, risultato poi risolutivo, è stato quello di analizzare le immagini del circuito di videosorveglianza degli istituti di credito pubblici e privati che si trovano in prossimità del luogo ove la rapina si era consumata. Sono state proprio le immagini registrate a consentire ai carabinieri di ristringere il cerchio intorno ad un pregiudicato di circa 50 anni, residente proprio nel Valdarno aretino.

Nei giorni successivi sono stati svolti ulteriori accertamenti che hanno consentito di "mappare" gli spostamenti dell’auto usata dall'uomo e di confermare la tesi investigativa. A quel punto è scattato l’accertamento finale, finalizzato all’acquisizione della "prova regina": l’uomo, messo alle strette, è infatti stato trovato in possesso dello smartphone rubato.

Il telefono è stato immediatamente sequestrato e poi restituito alla proprietaria. Il 50enne, di fronte ad un quadro indiziario al momento chiaro, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Arezzo per rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una donna alla fermata dell'autobus, incastrato dalle telecamere

ArezzoNotizie è in caricamento