Montevarchi

Premio “Domina donna”, una serata per valorizzare l’universo femminile

L’iniziativa è in programma venerdì 9 luglio, dalle 17.30, in piazza Raffaello Magiotti di Montevarchi . “Domina Donna” proporrà una valorizzazione di arte, lavoro, politica e saperi declinati al femminile

Graziella Buoncompagni

Una serata per valorizzare l’energia, la vitalità e la ricchezza dell’universo femminile. Venerdì 9 luglio, dalle 17.30, piazza Raffaello Magiotti di Montevarchi ospita la settima edizione del premio “Domina donna” che sarà consegnato a quattro donne che, con la loro vita, sono riuscite a portare un importante contribuito al servizio del territorio e della collettività. L’iniziativa è promossa da Fidapa BPW Italy Sezione Valdarno, Simposio di Ipparchia Onlus e Collettivae con la collaborazione del Comune di Montevarchi e della Provincia di Arezzo, andando a proporre un percorso tra arte, lavoro, politica e saperi declinati al femminile.

Per la categoria “Lavoro” sarà conferito un riconoscimento a Graziella Buoncompagni che è stata la prima imprenditrice orafa della città di Arezzo e che nel 1958 ha dato il via all’esperienza dell’omonima azienda Graziella, riuscendo a combinare competenze professionali, attenzione alla famiglia e impegno verso il prossimo attraverso la Fondazione Graziella - Angelo Gori. Il premio “Domina Donna” per la categoria “Arte” sarà invece assegnato a Daniela Galoppi, per la categoria “Politica” a Margherita Gilda Scarpellini e per la categoria “Saperi” a Francesca Chieli, mentre due menzioni particolari saranno rivolte ad Adriana Donati a ricordo delle Cappellaie di Montevarchi e alla poetessa montevarchina Ilia Lari. L’incontro e il confronto con queste personalità rappresenterà un’occasione per stimolare un rinnovamento della politica, della cultura e della società nel suo complesso, prevedendo un sempre più forte coinvolgimento di donne che con il loro agire, il loro punto di vista, la loro passione e la loro creatività possano dare un impulso al miglioramento delle comunità locali. Questa finalità è stata proprio alla base della scelta di Fidapa, Simposio di Ipparchia e Collettivae di tornare ad organizzare il premio “Domina donna” dopo qualche anno di stop, andando così a far emergere e a valorizzare la ricchezza del mondo femminile a livello locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio “Domina donna”, una serata per valorizzare l’universo femminile

ArezzoNotizie è in caricamento