Montevarchi

"Pane e olio si mangiano per merenda". Le mamme di Montevarchi scendono in piazza

Pane e olio? Si mangiano a merenda e non a pranzo. Continuano ancora le polemiche sulla scia di quella che è stata la disposizione da parte dell'amministrazione comunale montevarchina riguardante il provvedimento da adottare per contrastare il...

pane e olio

Pane e olio? Si mangiano a merenda e non a pranzo.

Continuano ancora le polemiche sulla scia di quella che è stata la disposizione da parte dell'amministrazione comunale montevarchina riguardante il provvedimento da adottare per contrastare il fenomeno dei ritardi nei pagamenti della mensa scolastica.

Un caso diventato nazionale e per il quale si sono rincorse, una dietro l'altra, prese di posizione sia a favore che contro l'operato della giunta capitanata dal sindaco Silvia Chiassai Martini.

L'ultima iniziativa è quella messa in piedi da alcune mamme di Montevarchi che hanno scelto di scendere in piazza per una raccolta firme e per promuovere attività di sensibilizzazione sul tema dei pasti a scuola.

"E' in seguito al Contro il 'Pane e Olio' - spiegano attraverso una nota stampa le organizzatrici della manifestazione - che scendono in piazza anche le mamme dei bambini che frequentano le scuole di Montevarchi, preoccupate sopratutto dell'impatto che il rigido provvedimento adottato dalla Giunta possa avere sui piccoli utenti delle mense scolastiche comunali. Con un tamtam partito dai Social tre mamme montevarchine hanno organizzato per questo giovedì, 23 novembre, alle 17 in piazza Varchi una raccolta di firme con immancabile pane e olio e dall'inequivocabile titolo 'Pane e Olio si mangia a merenda'. Chiare e semplici le motivazioni che invitano l'amministrazione comunale a ripensare il contestato stop al pasto in mensa per chi è in ritardo con il pagamento del servizio racchiuse in un piccolo decalogo: 'i bambini non devono pagare per le mancanze dei genitori', 'l'integrazione è un valore che deve essere sostenuto e non ostacolato', 'un'amministrazione deve trovare altri mezzi per riscuotere i crediti', 'pane e olio non sono sostitutivi di un pasto completo' e 'il pranzo a mensa è un momento educativo e di socializzazione'.

L'invito alla merenda a base di pane e olio è rivolto anche al Sindaco e alla Giunta di Montevarchi perché, si dice, "lascino consumare a tutti i bambini il loro pranzo risolvendo con gli adulti le questioni da adulti". L'appuntamento è in piazza Varchi questo giovedì, 23 novembre, alle ore 17.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pane e olio si mangiano per merenda". Le mamme di Montevarchi scendono in piazza

ArezzoNotizie è in caricamento