Sabato, 18 Settembre 2021
Montevarchi

Ordinanza anti bivacco a Montevarchi: vietato sdraiarsi, dormire e bere alcol nelle aree pubbliche

Stop al “bivacco” nei luoghi limitrofi al centro storico di Montevarchi. Da mercoledì 20 giugno fino al 30 settembre 2018, entrerà in vigore l’ordinanza sindacale con le nuove “disposizioni in materia di decoro e di degrado urbano nella zona di...

PIAZZA VITTORIO VENETO

Stop al "bivacco" nei luoghi limitrofi al centro storico di Montevarchi.

Da mercoledì 20 giugno fino al 30 settembre 2018, entrerà in vigore l'ordinanza sindacale con le nuove "disposizioni in materia di decoro e di degrado urbano nella zona di piazza Vittorio Veneto". Sarà vietato sedersi o sdraiarsi sul suolo pubblico ad uso pubblico; sulla soglia, pavimentazione, muretti, gradini posti all'esterno degli edifici pubblici e privati e dei monumenti; sugli spazi verdi e sugli arredi urbani; sarà vietato anche sdraiarsi o dormire sulle panchine e consumare bevande alcoliche di qualunque genere nelle strade e nelle piazze pubbliche o aperte al pubblico, salvo che il consumo avvenga all'interno dei locali o delle aree di pertinenza dell'attività legittimamente autorizzate all'occupazione di suolo pubblico. Il provvedimento si è reso necessario a seguito di numerose segnalazioni raccolte dai cittadini e residenti, tra piazza Vittorio Veneto, piazza Mazzini e un tratto di via Burzagli fino a piazza Donatori di Sangue, che sempre più frequentemente hanno denunciato criticità legate al disturbo della quiete pubblica e schiamazzi durante le ore notturne. L'amministrazione comunale, e il sindaco Silvia Chiassai Martini, vogliono assicurare il corretto e sereno rispetto tra le persone contrastando anche il consumo eccessivo di alcolici con lo scopo di evitare il verificarsi di episodi che stanno minacciando la sicurezza e la percezione di sicurezza dei cittadini. Episodi di inciviltà che si concretizzano anche nell'utilizzo di spazi pubblici inappropriati per sedersi o sdraiarsi, come conseguenza sempre più diretta del consumo eccessivo di alcool che si protrae fino a tarda ora disturbando il riposo e le occupazioni delle persone e giungendo, in alcuni casi, a situazioni penalmente rilevanti. Ancora una volta l'amministrazione comunale di Montevarchi interviene con fermezza nel contrastare il degrado e per il rispetto delle regole di civile convivenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti bivacco a Montevarchi: vietato sdraiarsi, dormire e bere alcol nelle aree pubbliche

ArezzoNotizie è in caricamento