Montevarchi Levane

Operai di giorno e pusher di notte: doppio arresto in Valdarno

Arrestata coppia di operai: confezionavano droga per lo spaccio

Nella vita di tutti i giorni lavoravano erano due comunissimi operai. Ma, usciti dalla fabbrica, i due si dilettavano nel confenzionamento e, presumibilmente, anche nella compravendita di sostanze stupefacenti. 

Sono stati i militari della stazione di Levane ad arrestate due 40enne, entrambi italiani ed incensurati, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga. 

I due durante un normale controllo di polizia si sono traditi lasciando trapelare evidenti segni di nervosismo. Un atteggiamentogli costato caro visto che i militari non hanno esistato un momento a perquisirli. All'interno dell'abitacolo sono stati trovati circa tre grammi di cocaina e due marijuana.

Il controllo è stato quindi esteso anche alle abitazioni dei due. Qui i carabinieri hanno scoperto "un vero e proprio tesoretto composto da circa 60 grammi di cocaina confezionata in dosi pronte per la vendita, 13 grammi di marijuana, 15 grammi di hashish, un bilancino di precisione e più di millesettecento euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio".

I due dopo essere stati arrestati compariranno davanti al giudice oggi per il processo per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai di giorno e pusher di notte: doppio arresto in Valdarno

ArezzoNotizie è in caricamento