menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
AREZZO OSPEDALE LA GRUCCIA

AREZZO OSPEDALE LA GRUCCIA

Odontoiatria in anestesia generale: primi casi a Montevarchi per l'estrazione di 7 e 18 denti

E’ stata effettuata presso la sala operatoria dell'ospedale la Gruccia di Montevarchi la prima seduta di odontoiatria in anestesia generale. L’intervento è stato effettuato su due pazienti: una bambina di 6 anni, odontofobica, alla quale sono...

E' stata effettuata presso la sala operatoria dell'ospedale la Gruccia di Montevarchi la prima seduta di odontoiatria in anestesia generale. L'intervento è stato effettuato su due pazienti: una bambina di 6 anni, odontofobica, alla quale sono stati estratti 7 denti e una ragazza di 22 anni che, per una patologia rara, degenerativa dei tessuti molli, paradontali e ha subito l'estrazione di 18 denti.

Le dottoresse Alessandra Romagnoli e Federica Rosadini - si legge nella nota Asl - hanno eseguito i due interventi coadiuvate da: l'equipe anestesiologica, l'equipe infermieristica di sala operatoria, le U.O. di pediatria e otorino. Il personale della degenza breve multidisciplinare si è preso cura del post-operatorio. La seduta odontoiatrica in sala operatoria, prevista una volta al mese all'ospedale della Gruccia, risponde pienamente all'attuazione del progetto odontoiatrico già avviato dalla Asl. Infatti, in presenza di handicap fisici e/o psichici, o in assenza di collaborazione in caso di minori i minori sopra i 3 anni e gli adulti non collaboranti sono sottoposti ad anestesia generale. La decisione di sottoporre o meno il paziente in anestesia totale, viene presa dal medico odontoiatra del distretto, a cui si può accedere con appuntamento preso al Cup (non è necessaria la richiesta del medico), oppure nei casi più gravi sarà il proprio medico curante o pediatra a comunicare direttamente con l'odontoiatra. Sarà quest'ultimo a dare avvio alla procedura per la visita anestesiologica, così come per ogni altro intervento. La sala operatoria utilizzata è quella dell'otorino ed è aperta per il servizio odontoiatrico il primo mercoledì di ogni mese. Nell'occasione è garantita la degenza del paziente nel post-operatorio fino alla dimissione. Se non ci sono complicanze viene fatto in day-hospital.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento