Montevarchi

Natale a Montevarchi, tanti appuntamenti in attesa delle festività

Con lo spettacolo teatrale alle Stanze Ulivieri che vedrà artisti del calibro di Iva Zanicchi e Marisa Laurito, prendono il via il 1° dicembre ufficialmente le iniziative in programma per le festività natalizie a Montevarchi. Sabato 2 dicembre...

natale-albero-regali

Con lo spettacolo teatrale alle Stanze Ulivieri che vedrà artisti del calibro di Iva Zanicchi e Marisa Laurito, prendono il via il 1° dicembre ufficialmente le iniziative in programma per le festività natalizie a Montevarchi.

Sabato 2 dicembre sarà poi la volta dell'accensione delle luminarie e sempre nel fine settimana anche della pista di pattinaggio e delle altre attrazioni allestite in piazza Varchi e che resteranno aperte fino all'epifania. Poi sarà un susseguirsi di eventi ed iniziative con spettacoli teatrali, musica, concerti, mostre, attività per i bambini, presentazioni di libri, mercatini e tanto altro grazie alla collaborazione in atto tra l'amministrazione comunale, il CCN, il mondo associativo locale e il contributo di aziende del territorio, tra cui spicca su tutte la Banca del Valdarno.

Altro momento importante sarà la giornata dell'8 dicembre, non solo per le tante iniziative in programma e per lo svolgimento di più mercatini nel centro storico, ma anche perché per la prima volta con una semplice cerimonia intorno alle ore 17-17.30, nel momento del calar della sera, si accenderà l'albero di Natale offerto dall'Avis in piazza Varchi e il Sindaco porterà il saluto da parte dell'amministrazione comunale.

L'albero come lo scorso anno sarà addobbato con le palle realizzate dalle scuole degli istituti comprensivi della città grazie al lavoro degli studenti che in questi giorni stanno provvedendo alla loro realizzazione. L'8 dicembre sarà il momento anche in cui saranno accese anche le luminarie nelle frazioni e in altri quartieri della città. Un'altra caratteristica di questo periodo natalizio riguarda la presentazione di libri che stanno avendo un notevole successo da parte della critica e del pubblico; si tratta del libro di Guido Marangoni "Anna che sorride alla pioggia" che sarà presentato alla Ginestra il 7 dicembre, del libro di Federica Marrubini dedicato alla scultore Mario Bini che sarà presentato il 9 dicembre al Cassero per la Scultura, di Vanni Santoni che presenterà, sempre alla Ginestra il 13 dicembre il suo ultimo romanzo "L'impero del sogno", di Andrea Boldi che presenterà il suo "D'amore e d'inganno" il 16 dicembre sempre al Cassero per la Scultura e per finire il 23 dicembre in Palazzo del Podestà, quando Elena Favilli presenterà il libro che ha scritto insieme a Francesca Cavallo dal titolo "Storie della buonanotte per bambine ribelli".

L'altra novità di queste festività riguarda poi l'Epifania in quanto non è più previsto il dono della calza della befana, ma l'Amministrazione Comunale quest'anno ha deciso di offrire a tutti i ragazzi della scuola dell'infanzia e primaria l'ingresso gratuito alla proiezione del film "Coco" il 6 gennaio alle ore 11 alla Multisala Cine 8, un cartone animato in uscita nazionale proprio in quei giorni nelle sale cinematografiche che sarà proiettato in più sale del cinema, proprio per garantire l'accesso a tutti i bambini e ragazzi che vorranno assistere alla proiezione. Un film bello, nuovo che la mattina dell'epifania i nostri ragazzi potranno vedere. Infine l'altra caratteristica di queste festività a Montevarchi sarà la tanta musica a cui si potrà assistere dai concerti di musica classica, al gospel, a quelli di musica leggera, a spazi musicali organizzati dai nostri istituti comprensivi e dal nostro Corpo Musicale, in tante e diverse parti della città, sia all'aperto che al chiuso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale a Montevarchi, tanti appuntamenti in attesa delle festività

ArezzoNotizie è in caricamento