Mercoledì, 23 Giugno 2021
Montevarchi

Il  motocross tricolore al Miravalle diventa una parata di stelle mondiali

Le gare della domenica trasmesse in diretta su canali TV e piattaforme socialNella categoria MX1 si sfidano gli “squadroni” ufficiali Honda e Yamaha

Sta assumendo le sembianze di un Gran Premio (in scala neanche troppo ridotta) il terzo round del Campionato italiano motocross Prestige che si disputa in questo fine settimana a Montevarchi, sulla pista di Miravalle. Ad arricchire una lista di partenti che già comprende i migliori piloti italiani della specialità, si sono aggiunte infatti delle adesioni “stellari” che rendono l’evento organizzato dal Moto Club Brilli Peri una sorta di aperitivo-mondiale. Sono soprattutto, nella classe MX1, quelle della squadra ufficiale Honda HRC, con il campione del mondo della MXGP, lo sloveno Tim Gajser, affiancato dall’australiano Mitchell Evans, e del team Monster Energy Yamaha Factory, con l’olandese Glenn Coldenhoff, campione del mondo a squadre 2019, che a Miravalle ha già effettuato dei test il 14 gennaio scorso. Nella MX2 si presentano invece l’austriaco Rene Hofer, pilota ufficiale Red Bull KTM e la squadra della Gas Gas, con il tedesco Simon Langenfelder e lo svedese Isak Gifting. In realtà la lista degli “ospiti” è ancora più nutrita e comprende in entrambe le categorie numerosi protagonisti della scena mondiale come lo svedese Ostlund e lo spagnolo Butron nella top class e come il norvegese Horgmo, lo sloveno Pancar e lo svedese Edberg nella classe minore.

Si può prevedere dunque un grandissimo spettacolo, di elevato livello tecnico, al quale però non vorranno far mancare il proprio apporto i piloti di casa nostra. Nella MX1 attesissimo alla prova il trentenne viterbese Alex Lupino, sette volte campione italiano, in sella alla KTM con la maglia delle Fiamme Oro; nella MX2 l’attenzione si concentra sul giovane e talentuosissimo toscano Nicholas Lapucci, campione uscente della MX1, atteso ad una sorta di doppio impegno casalingo. Il ventitreenne fuoriclasse del Mugello è infatti pilota ufficiale della Fantic Motor che ha “casa” presso la Maddii Racing di Corrado e Marco Maddii, situata a pochi chilometri dal tracciato. In totale, gli iscritti sono 231, un numero elevatissimo per una prova, la terza, che abitualmente fa registrare una diminuzione dei piloti presenti e che è un altro indice di quanto il Miravalle di Montevarchi attiri gli specialisti del cross. Da non dimenticare, nel programma del sabato, la cerimonia di consegna a Corrado Maddii del riconoscimento “Cavalieri del cross d’Italia” assegnato da Federmoto e da FX Action Group ai piloti che hanno scritto la storia del motocross azzurro. La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle norme anti-contagio ma gli appassionati non si perderanno lo spettacolo grazie alla diretta delle gare sui canali social, garantita dal promoter FX Action. Le trasmissioni scatteranno già alle 11.00 di domenica secondo un programma che sarà reso noto sulle stesse piattaforme digitali.

Le immagini saranno trasmesse in streaming sul canale Youtube FXAction Live e sulle pagine Facebook di FXAction, Federazione Motociclistica Italiana, 24MX, EICMA, Motocross Marketing e Crossprensa (quest’ultima con commento in spagnolo). Copertura televisiva sui canali Mediasport Group: MS Motor Tv (canale 813 di Sky), MS Channel (canale 814 Sky) e MS Sport (digitale terrestre).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il  motocross tricolore al Miravalle diventa una parata di stelle mondiali

ArezzoNotizie è in caricamento