MontevarchiNotizie

Monticelli e Lupino vincono nell’italiano motocross a Montevarchi

Il Moto Club Brilli Peri allunga la striscia dei grandi eventi motociclistici che, disputati al crossodromo Miravalle, assumono il carattere di una festa che va oltre l’aspetto agonistico. Era già successo all’inizio di aprile, con il campionato...

mont 2017 camp it start tribune

Il Moto Club Brilli Peri allunga la striscia dei grandi eventi motociclistici che, disputati al crossodromo Miravalle, assumono il carattere di una festa che va oltre l’aspetto agonistico. Era già successo all’inizio di aprile, con il campionato italiano junior; il fenomeno si è ripetuto, amplificato, per il terzo round del tricolore classi MX1 e MX2. Oltre 3.000 persone la domenica, per un movimento totale che ha fatto registrare circa 5.000 presenze, costituiscono il bilancio dal punto di vista dell’affluenza.

Lo splendido week end, sempre all’insegna del bel tempo, con sole anche caldo; la perfetta preparazione dell’impianto, confortevole e curato anche nei dettagli, e dei servizi per il pubblico, accoglienti e all’insegna della qualità; l’elevatissimo livello della manifestazione, che ha visto in pista l’élite del motocross italiano, con alcuni protagonisti – passati e presenti – dei campionati mondiali; la scelta, rivelatasi più che indovinata, di concedere l’ingresso gratuito, proprio per sottolineare il carattere promozionale dell’evento, contribuiscono all’affresco finale.

Il risultato sportivo premia due giovani piloti del vivaio nazionale, il marchigiano Ivo Monticelli (KTM), che si è imposto nella classe MX2, ed il laziale Alessandro Lupino (Honda), che ha posto il suo sigillo nella MX1. Per il portacolori delle Fiamme Oro la giornata si è rivelata quasi una passerella trionfale visto che, oltre ad imporsi in entrambe le manche della categoria superiore, ha fatto sua anche la spettacolare finale del Supercampione, che ha visto a confronto i migliori venti di ciascuna cilindrata.

Anche Monticelli ha siglato una doppietta precedendo sempre un altro poliziotto, il giovane veneto Michele Cervellin (Honda) che ha così ceduto all’avversario anche la leadership provvisoria del campionato italiano. Terzo assoluto un toscano, Nicholas Lapucci, su KTM.

Sul podio della MX1, insieme a Lupino, che consolida la sua prima posizione nel tricolore, sono saliti l’emiliano Matteo Bonini (Kawasaki) e il francese Simon Mallet (Honda).

Nella top class ha stupito ed entusiasmato Alessio “Chicco” Chiodi, 44 anni, 4 volte campione del mondo, che, dopo aver ottenuto il secondo tempo nelle prove di qualificazione, in gara è stato addirittura superlativo. Con poco più di un mese di allenamento alle spalle, il bresciano trapiantato in Valdarno, in sella ad una Honda, si è classificato al quinto posto assoluto ma è stato eccezionale soprattutto nella seconda manche quando è caduto in partenza dopo un contatto con un avversario, è ripartito dal fondo del gruppo ed ha rimontato fino ad un’incredibile quinta posizione.

Rimasto leggermente contuso nella scivolata (e provato dall’intensa performance atletica, anche a causa del caldo), Chiodi ha rinunciato alla finale del Supercampione ma, da fuoriclasse quale è, si è presentato al pubblico per spiegare la sua decisione e soprattutto per ringraziare gli appassionati che, con il loro entusiasmo, gli hanno dato una grande spinta. Chiodi è stato ricompensato dalle tribune gremite con un’autentica ovazione che è riuscita ad intaccare per un attimo la sua tempra di campione navigato.

Gionata da dimenticare invece per il pilota di casa Tommaso Isdraele Romano (Yamaha), atteso tra i protagonisti della MX2. Purtroppo il diciannovenne fiorentino è incappato in due partenze non brillanti, nella prima manche è riuscito a rimontare fino alla settima posizione, nella seconda si è toccato in volo con un avversario, è caduto danneggiando la moto e si è dovuto ritirare. Per lui l’occasione di riscatto (e di risalire la classifica della MX2, che prima di Montevarchi lo vedeva al sesto posto) si presenterà il 3 e 4 giugno ad Ottobiano (PV).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il Moto Club Brilli Peri solo una settimana di pausa prima di ospitare una nuova gara di motocross, il 28 maggio, quando tornerà il campionato toscano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento