Montevarchi

Montevarchi, torna il crocefisso nell'aula del consiglio comunale

"Esprimiamo la nostra totale soddisfazione per l’approvazione di un atto che chiedeva di poter collocare un crocefisso nell’aula del consiglio comunale di Montevarchi.” Questo affermano Marco Casucci ed Andrea Pesucci, rispettivamente...

casucci

"Esprimiamo la nostra totale soddisfazione per l'approvazione di un atto che chiedeva di poter collocare un crocefisso nell'aula del consiglio comunale di Montevarchi."

Questo affermano Marco Casucci ed Andrea Pesucci, rispettivamente Consigliere regionale e comunale della Lega Nord dopo la decisione presa dall'assise valdarnese.

"Dopo Arezzo e Grosseto anche sulla spinta di una mia mozione presentata a suo tempo in Regione, pure la città del Valdarno aretino decide, dunque, in senso positivo riguardo alla possibilità di posizionare il simbolo universale dei valori d'uguaglianza, libertà e tolleranza. Sono particolarmente lieto - precisa Pesucci - che, quanto da me auspicato come primo firmatario dell'atto, si sia concretamente realizzato, poiché penso sia importante la presenza di un vero crocefisso in un luogo dove vengono prese decisioni rilevanti per la comunità montevarchina; credo che, al di là dell'aspetto religioso e fermo restando la legittima laicità dello Stato italiano, esso rappresenti la nostra storia, le radici dei nostri popoli, accompagnandoci, nel bene e nel male, da oltre venti secoli. Per noi, questo è un piccolo gesto che racchiude in se un grande significato."

"Auspichiamo, dunque - concludono Casucci e Pesucci - che, dopo Arezzo, Grosseto e Montevarchi, altri comuni della Toscana vogliano accogliere favorevolmente la nostra iniziativa."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montevarchi, torna il crocefisso nell'aula del consiglio comunale

ArezzoNotizie è in caricamento