Montevarchi

Montevarchi, Pd su pane e olio ai bimbi morosi: "Sindaco ritiri il provvedimento, 40 bimbi umiliati"

"Lasciare i bambini a pane e olio per colpire quei genitori che non sono in regola con il pagamento della mensa scolastica. Il Sindaco Chiassai e la maggioranza che la sostiene conferma di ricercare sempre politiche della destra più estrema...

mensa-scuola

"Lasciare i bambini a pane e olio per colpire quei genitori che non sono in regola con il pagamento della mensa scolastica. Il Sindaco Chiassai e la maggioranza che la sostiene conferma di ricercare sempre politiche della destra più estrema. Punire i bambini in uno dei momenti più gioiosi della vita scolastica con una chiara discriminazione per le colpe, molto spesso involontarie, dei genitori: ecco come agisce la Giunta comunale di Montevarchi. Un atteggiamento che non avremmo mai pensato di dover vedere nella nostra città e che ci lascia scioccati e sconcertati e come noi anche la Montevarchi civile e solidale che conosciamo". Così interviene il Pd di Montevarchi sulla vicenda dei bimbi delle famiglie morose che a scuola si vedranno servire pane e olio a pranzo.

"Ogni giorno - proseguono Elisa Bertini, capogruppo Pd Montevarchi, e Francesca Neri, consigliere Comunale PD Montevarchi - stando ai dati diffusi dall'Assessore Tassi, quasi quaranta bambini (ma lo stesso vale anche fosse solo uno) che frequentano le classi delle nostre scuole pubbliche si trovano a sopportare questa umiliazione per responsabilità non loro, con le insegnanti e gli insegnanti ed il personale scolastico costretti ad esercitare un'attività che niente ha a che fare con il loro ruolo e che sicuramente non gli compete. Anche per questi motivi i Consiglieri del Pd si erano opposti ed avevano votato contro all'approvazione del nuovo regolamento. Giusto che i servizi comunali a domanda individuale siano pagati ma esistono ovviamente i sistemi di legge per provvedere al recupero di tutte le somme non pagate senza coinvolgere direttamente i bambini che, lo ribadiamo, non hanno nessuna responsabilità. Sui proclami dello stesso Assessore e del Movimento politico che lo sostiene, addirittura a caratteri maiuscoli, circa i primi risultati delle nuove modalità di pagamento dei servizi a domanda individuale facciamo notare come i dati in sostanza si riferiscono ad un mese o poco più di applicazione ed è dunque assolutamente improprio fare bilanci e statistiche.

Chiediamo che il Sindaco Chiassai ritiri subito il provvedimento sul 'pane e olio' e che si apra una serena discussione sulla modifica del regolamento evitando ripercussioni dirette sui bambini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montevarchi, Pd su pane e olio ai bimbi morosi: "Sindaco ritiri il provvedimento, 40 bimbi umiliati"

ArezzoNotizie è in caricamento