MontevarchiNotizie

Montevarchi, ecco la Carta Sia. Contributi fino a 400 euro al mese per famiglia

E' stata modificata la Carta Sia (Sostegno per l'Inclusione Attiva) ritenuta una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali vi sia almeno un...

soldi

E' stata modificata la Carta Sia (Sostegno per l'Inclusione Attiva) ritenuta una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali vi sia almeno un componente minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.​

Il beneficio economico è concesso ogni due mesi tramite una carta di pagamento elettronica che permette di effettuare acquisti in supermercati, negozi alimentari e farmacie abilitati al circuito Mastercard. La Carta può essere utilizzata anche presso gli uffici postali per pagare le bollette elettriche e del gas e dà diritto a uno sconto del 5% sugli acquisti effettuati nei negozi e nelle farmacie convenzionate.

La Carta, rilasciata da Poste Italiane, non consente di prelevare contanti e non può essere ricaricata. La Carta Sia viene concessa per 12 mesi e non è possibile ripresentare domanda se non sono trascorsi almeno 6 mesi dall'ultimo beneficio percepito (ciò vale anche in caso di revoca della Carta).

​Il contributo mensile viene calcolato in base al numero di persone presenti nel nucleo familiare nella seguente misura: una persona € 80, ​due persone € ​160, ​tre persone € ​240, ​quattro persone € 320, ​cinque o più persone € ​400. Alle famiglie con genitore solo e figli minori sono attribuiti ulteriori € 80.

Per ottenere la Carta SIA è necessario essere cittadino italiano (o comunitario) o suo familiare titolare di un diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; oppure essere cittadino straniero (extracomunitario) in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo oppure essere titolare di protezione internazionale (asilo politico, protezione sussidiaria) ed essere residente in Italia da almeno 2 anni. I Requisiti familiari prevedono: la presenza di almeno un figlio minorenne o di un figlio disabile (anche maggiorenne) oppure di una donna in stato di gravidanza; un ISEE inferiore o uguale a € 3.000; non beneficiare di altri trattamenti economici rilevanti: il valore complessivo di altri trattamenti percepiti deve essere inferiore a 600 Euro mensili. Nel caso vi sia in famiglia una persona non autosufficiente, il limite è di € 900. Non si deve beneficiare di strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati: non può accedere infatti chi è già beneficiario della NASPI, dell'ASDI o di altri strumenti di sostegno per i disoccupati. Infine nessun componente deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda; In questo caso non si considerano quelli per i quali è prevista un'agevolazione fiscale in favore di persone con disabilità. Per accedere al contributo è necessario inoltre superare una valutazione multidimensionale del bisogno. Il nucleo familiare infatti dovrà ottenere un punteggio uguale o superiore a 25 punti (la valutazione tiene conto della situazione economica, della situazione lavorativa, del numero di figli minorenni specie se tra 0 e 3 anni, se vi è un genitore solo, se sono presenti persone con disabilità grave o non autosufficienti, ecc.). Tale valutazione è effettuata dall'INPS.

Per ottenere il contributo il nucleo familiare dovrà aderire a un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa promosso dal servizio sociale del Comune di Montevarchi con il supporto degli altri servizi presenti nel territorio (il Centro per l'impiego, la Conferenza dei Sindaci, i servizi sanitari, le scuole, i soggetti del terzo settore, ecc.). Il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività possono riguardare la ricerca attiva di lavoro, l'adesione a progetti di formazione, la frequenza e l'impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute. L'obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l'autonomia. Per richiedere la Carta SIA è necessario compilare il modulo prestampato e consegnarlo agli Uffici Incomune di Montevarchi o di Levane. Entro 15 giorni lavorativi il Comune di Montevarchi provvede a inviare la domanda all'INPS che, in caso di accoglimento della domanda, consegnerà la Carta SIA entro 2 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento