menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stefano Milani è il nuovo presidente del Moto Club Brilli Peri

Milani, 50 anni, da sempre socio del Brilli Peri, prima come pilota poi come componente del Direttivo, succede ad Alessandro Mugnaini, che ha ricoperto il ruolo di vertice per due mandati

Ha una collocazione geografica e in calendario l’avvio ufficiale della stagione motocrossistica toscana 2021. Il campionato regionale scatterà infatti il 21 marzo al “Miravalle” di Montevarchi. Sarà dunque il Moto Club Brilli Peri a tenere a battesimo questo attesissimo torneo in una situazione, ci si augura, più serena e rassicurante per tutti.

Ma non è questa l’unica notizia con cui il moto club di Montevarchi si presenta alle soglie dell’annata 2021. Alla scadenza del quadriennio olimpico, infatti, è stato eletto il nuovo consiglio direttivo che ha indicato un nuovo presidente.

Si tratta di Stefano Milani, 50 anni, da sempre socio del Brilli Peri, prima come pilota poi come componente del direttivo; Milani succede ad Alessandro Mugnaini, che ha ricoperto il ruolo di vertice per due mandati, raccogliendo l’eredità – storica – di personaggi del calibro di Loris Bernini e Guido Barbesi.

Il nuovo presidente del Brilli Peri, ora tecnico della Federazione Motociclistica Italiana, negli ultimi anni si è particolarmente avvicinato ai ruoli di gestione del moto club, attraverso la creazione di attività per giovanissimi, recentemente sfociate nel riconoscimento da parte di Federmoto della “Miravalle School” di motocross, affidata alle cure di un altro tecnico del moto club, Fabio Franci. “Fu Milani – ricorda Mugnaini – a concepire nel 2012 il primo corso Hobby Sport per bambini debuttanti”.

Il presidente uscente lascia al termine di due mandati in cui si è fortemente impegnato, insieme ad un solido Consiglio, per modernizzare l’impianto di Miravalle (ricordiamo i lavori che hanno portato alla creazione del nuovo tracciato, inaugurato ad ottobre 2018 e poi costantemente affinato), ma già negli ultimi mesi era stato già affiancato da Milani.

Una successione, dunque, senza traumi ma anzi, all’insegna dell’assoluta continuità; Mugnaini rimane nel Consiglio, due caselle fondamentali non cambiano (la vicepresidenza affidata a Giulia Lucacci e la Segreteria a Lucia Meniconi), ad una seconda vicepresidenza approda Andrea Napolitano.

Uomo “di pista”, con un approccio tecnico allo sport ma dotato anche di spiccate doti relazionali, Stefano Milani non fa discorsi programmatici. Dopo aver accolto a Miravalle una straordinaria sessione di test invernali delle squadre ufficiali-Yamaha, le sue priorità sono rivolte alla ripresa dell’attività agonistica in pista in condizioni di massima sicurezza, anche in vista di una stagione agonistica molto intensa: dopo l’avvio del 21 marzo, che comprende anche il minicross, il calendario prevede infatti per l’8 e 9 maggio la terza prova del campionato italiano Prestige, ovvero il tricolore assoluto. Seguirà il 12 settembre il Trofeo Centro-Sud di Trial, per chiudere il 3 ottobre con un nuovo appuntamento con il campionato regionale sia mini sia motocross.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento