Giovedì, 18 Luglio 2024
Montevarchi Montevarchi

Mercato di Montevarchi, il Comune: "Torna in centro storico"

La nota: "In questo caso non c’è una decisione che sia più giusta dell’altra, ma abbiamo  scelto coerentemente con la politica portata avanti in questi anni di sostegno, attenzione e di rilancio del centro"

Collocazione del mercato settimanale di Montevarchi, arrivano le precisazioni dell'amministrazione. "Abbiamo avuto numerose interlocuzioni - si legge - con i rappresentanti di categoria sia dei commercianti del centro storico che degli ambulanti. L’esperienza della pandemia e quindi la nuova posizione aveva riscontrato il favore della cittadinanza e delle categorie e, in un primo momento, sembrava che il parere fosse unanime nel favorire la nuova collocazione. In seguito, però, i commercianti del centro storico hanno fatto rimostranze chiedendo a gran voce che il mercato tornasse in centro, considerato un elemento importante per consentire un flusso straordinario di cittadini.

A seguire, l’amministrazione ha quindi deciso di promuovere un nuovo incontro con la rappresentanza delle associazioni di categoria coinvolte e i rappresentanti dei commercianti e degli ambulanti. In quella sede l’amministrazione ha spiegato che non aveva alcuna preclusione per nessuna delle due soluzioni. In quell’occasione ci siamo accordati con le associazioni, che si sarebbero dovute confrontare fra loro per trovare una strada condivisa. Ma il tentativo è fallito, in quanto ogni parte è rimasta cristallizzata nella proposta di partenza con la conferma inequivocabile che non saremmo mai arrivati ad una soluzione condivisa.

L’assessore Nocentini ha provato nuovamente a parlare con i commercianti che hanno ribadito la loro posizione senza fare nuove proposte. Pertanto, dopo un periodo di ascolto e di massima disponibilità al confronto con tutti gli operatori economici, abbiamo deciso di convocare anche una commissione come era stato richiesto nell’ultimo consiglio comunale".

E sulla questione la nota prosegue: "In questo caso non c’è una decisione che sia più giusta dell’altra, ma abbiamo  scelto coerentemente con la politica portata avanti in questi anni di sostegno, attenzione e di rilancio del centro, quindi il mercato torna nella sua collocazione originaria del centro storico. Non sappiamo cosa accadrà in futuro, non è escluso che si possa anche arrivare ad un ripensamento, perché nulla è immutabile, ma oggi la decisione si basa su questa priorità.

Inoltre, il primo di aprile, è arrivata dal Ministero una indicazione secondo cui è possibile tornare ad una certa normalità, post emergenza Covid, anche se sempre nel rispetto del distanziamento. In virtù dell’esperienza fatta, con l’applicazione della nuova organizzazione del 2016, la disposizione del mercato cambierà, passando da 38 a 23 banchi in via Roma, per ragioni di sicurezza e per consentire il transito dei mezzi di soccorso.

Spostando alcuni banchi dalla Via Roma, ne verranno inseriti 4 in più in Piazza XX Settembre,  alcuni nella scenderia di Via Palloni, alcuni nella zona del Mercatale e su Piazza Vittorio Veneto. Verranno inoltre riassegnati i posteggi secondo il criterio dell’anzianità di impresa, ad eccezione che nella zona del Mercatale, dedicata agli “spuntisti” per un totale di 13 banchi.

Quindi il mercato non rientrerà nel centro storico alle medesime condizioni del passato e sarà necessario un passaggio della nuova disposizione nel prossimo consiglio e una successiva riassegnazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato di Montevarchi, il Comune: "Torna in centro storico"
ArezzoNotizie è in caricamento