Montevarchi Viale Giacomo Leopardi

"Non ci sono mascherine per i sanitari della Gruccia". L'appello della Lega: "Rifornite l'ospedale"

"Volevo segnalare con soddisfazione - precisa Simone Badii - che l'amministrazione comunale montevarchina è tra le più attive nel supportare l'ospedale di riferimento"

"L'appello di chi attualmente opera all'ospedale di Montevarchi per curare chi è stato contagiato dal Coronavirus è molto chiaro, quanto drammatico: c'è, infatti, carenza di mascherine FFP2 e FFP3, cioè quelle che sono effettivamente idonee per proteggere adeguatamente i sanitari che sono a contatto con pazienti infetti". A rilanciare il grido d'allarme è il consigliere regionale della Lega Marco Casucci che continua: "inutili i proclami sul fatto che vi sia disponibilità delle stesse: chiediamo una decisa accelerazione nella distribuzione dei dispositivi di sicurezza al nosocomio valdarnese. Bisogna rifornire la Gruccia, prima che medici ed infermieri possano, a loro volta, ammalarsi"

Gli fa eco il commissario leghista valdarnese. "Volevo segnalare con soddisfazione - precisa Simone Badii - che l'amministrazione comunale montevarchina è tra le più attive nel supportare l'ospedale di riferimento e ci auguriamo che anche gli altri comuni limitrofi facciano altrettanto. In questo delicato momento emregenziale è doveroso, infatti, che tutte le Istituzioni si attivino per preservare la salute dei cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ci sono mascherine per i sanitari della Gruccia". L'appello della Lega: "Rifornite l'ospedale"

ArezzoNotizie è in caricamento