Montevarchi

Mascherine: continua la consegna a Montevarchi. Il calendario

Il territorio comunale è stato suddiviso prendendo come punto di riferimento le sezioni elettorali che sono state mappate anche per componenti del nucleo familiare

E’ iniziato stamani, 15 aprile, il terzo giro di distribuzione delle mascherine, stavolta non più prodotte dalle aziende del territorio ma ricevute dalla Regione Toscana che saranno recapitate porta a porta grazie al supporto di 4 squadre di volontari, circa 30 persone, che hanno espresso la volontà di continuare a prestare un servizio per la comunità montevarchina. Tutto il territorio comunale è stato suddiviso prendendo come punto di riferimento le sezioni elettorali, quindi 23 zone, che sono state mappate anche per componenti del nucleo familiare. In questi giorni i volontari sono stati all’opera per confezionare due mascherine da consegnare ad ogni persona. Questa la suddivisione per quartieri e frazioni: centro storico sezioni elettorali 1-2-3-4; Peep  sezioni elettorali 5-6-7-12; Giglio sezioni elettorali 8-9-10-11-17-18; Pestello sezioni elettorali 14-15-16; Moncioni sezione 19; Mercatale sezione 20; Levanella sezioni 21-22; Levane sezioni 23-24.

Stamani la consegna, partita alle ore 9.30, ha il seguente programma: zona Peep - sezioni elettorali 6 e 7, Pestello sezioni elettorali 15 e 16, zona Chiantigiana e Ossaia sezione elettorale 18, Moncioni e Mercatale  sezione elettorale 19 e 20. 

"Si ricorda - specificano dal comune - che è già in vigore l'ordinanza firmata dal presidente della Regione che prevede l'obbligo dell'uso delle mascherine su tutto il territorio regionale in: spazi chiusi, pubblici e privati aperti al pubblico, in presenza di più persone, oltre che nei mezzi di trasporto pubblico locale, nei servizi non di linea taxi e noleggio con conducente, ma anche in spazi aperti, pubblici o aperti al pubblico; in presenza di più persone è sempre richiesto l’obbligo della distanza sociale. Queste disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai sei anni e alle persone che non tollerino l’utilizzo delle mascherine a causa di particolari condizioni psicofisiche attestate da certificazione sanitaria".

Per qualsiasi problema legato alla consegna, l’amministrazione comunale invita la cittadinanza ad inviare le segnalazione all’indirizzo email: consegna mascherine@comune.montevarchi.ar.it

"Fino a quando non saranno consegnate le mascherine ricevute dalla Regione Toscana, e comunque non oltre il giorno 19 aprile compreso - concludono dal comune - rimane l'obbligo su tutto il territorio comunale di indossare la mascherina per i seguenti casi: all’interno degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, delle edicole, dei tabaccai, delle farmacie e delle parafarmacie, sia da parte del personale che dei clienti, ai titolari e gestori delle attività commerciali è fatto obbligo di esporre in modo visibile all’utenza l’ordinanza stessa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherine: continua la consegna a Montevarchi. Il calendario

ArezzoNotizie è in caricamento