Lunedì, 27 Settembre 2021
Montevarchi

L'istituto Petrarca di Montevarchi adotta piazza Cesare Battisti

Gli studenti delle classi primarie e secondarie del’Istituto comprensivo “F. Petrarca” hanno adottato la piazza Cesare Battisti. Con il progetto Service Learning: “La nostra piazza”, gli alunni hanno realizzato una bacheca, con il contributo di...

Gli studenti delle classi primarie e secondarie del'Istituto comprensivo "F. Petrarca" hanno adottato la piazza Cesare Battisti. Con il progetto Service Learning: "La nostra piazza", gli alunni hanno realizzato una bacheca, con il contributo di Confcommercio e Confartigianato, in collaborazione con l'Ufficio tecnico comunale, in cui si racconta alla città la storia e le piante che più caratterizzano questo luogo pubblico frequentato ogni giorno per andare a scuola. Il taglio del nastro, per la conclusione del lavoro, effettuato dal sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai.

"Sono molto orgogliosa del lavoro svolto dai ragazzi, pensando sopratutto alla loro città, nell'ottica di proseguire una campagna sul decoro urbano e sul rispetto delle regole di convivenza civile in cui l'amministrazione comunale sta credendo molto - afferma il sindaco Chiassai - Ho ringraziato la dirigente scolastica, Professoressa Simona Chimentelli, e tutto il corpo docente dell'Istituto comprensivo Petrarca per il progetto intrapreso, con il contributo di Confcommercio e di Confartigianato, in collaborazione con il nostro ufficio tecnico. Questi alunni hanno avuto la sensibilità e l'attenzione civica di segnalare alle insegnanti la necessità di prendersi cura della piazza che tutti i giorni attraversano e frequentano per andare a scuola, e dove si fermano a giocare quando le lezioni sono finite. La bacheca che hanno realizzato rappresenta un regalo prezioso a tutti i montevarchini che, da ora in poi, potranno apprezzare la storia e le piante che caratterizzano la piazza Cesare Battisti, considerata da sempre un luogo di incontro, di scambio commerciale e di memoria storica della Prima Guerra Mondiale, dove ogni leccio rappresenta un sodato caduto. Sono soddisfatta anche per avere centrato un obiettivo che questa amministrazione comunale sia era prefissata di raggiungere con il contributo dei giovani: riportare il cittadino a una presa di coscienza dell'importanza della cosa pubblica come patrimonio collettivo da tutelare e da valorizzare. Piazza Cesare Battisti è stata adottata dai nostri ragazzi: ciò rappresenta un progetto educativo e sociale molto significativo perché è espressione della volontà di migliorare, ognuno nel suo piccolo, l'ambiente in cui vive. Spero che altre scuole di Montevarchi prendano esempio da questo progetto che manda un messaggio concreto e immediato di appartenenza alla comunità cittadina e di rispetto dei luoghi che rappresentano la nostra storia e la nostra identità culturale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'istituto Petrarca di Montevarchi adotta piazza Cesare Battisti

ArezzoNotizie è in caricamento