Giovedì, 23 Settembre 2021
Montevarchi

L'industria del cappello di feltro celebrata a Montevarchi  

Cappellificio Rossi, La Familiare, Cappellificio Camiciottoli, Cappellificio Toscano sono alcune dei più importanti aziende che, a partire dai primi anni del Novecento e fino al 1970, hanno fatto di Montevarchi , uno dei due centri italiani più...

Cappellificio Rossi, La Familiare, Cappellificio Camiciottoli, Cappellificio Toscano sono alcune dei più importanti aziende che, a partire dai primi anni del Novecento e fino al 1970, hanno fatto di Montevarchi , uno dei due centri italiani più importanti ( l'altro era Alessandria) per la produzione di cappelli.

Industrie che, assieme a quelle ausiliare dei "pelifici", hanno occupato migliaia di addetti, in maggioranza donne, e che sono state in grado di esportare, sopratutto nella prima metà del secolo scorso i cappelli prodotti in tutto il mondo.

E proprio a questa importante produzione industriale è dedicato quest'anno il progetto Goldfashion realizzato, ormai da alcuni anni, dalla Camera di Commercio di Arezzo e dal Comitato per l'Imprenditoria Femminile IFE.

Nel corso delle varie edizioni sono state realizzate mostre ed iniziative che hanno declinato , in maniera originale , il rapporto esistente tra moda, gioielli e accessori. Iniziative che non si sono limitate ad una mera celebrazione del passato ma che hanno visto protagonisti , come creativi o come ricercatori, i giovani studenti degli Istituti Scolastici Superiori della provincia.

L'edizione 2017 di GoldFashion ha visto il coinvolgimento di più soggetti( Comune di Montevarchi, Camera di Commercio, Comitato IFE, ISIS Benedetto Varchi, Arezzo Fiere e Congressi e Accademia Valdarnese del Poggio) per la realizzazione di mostre e convegni dedicati alla nascita, allo sviluppo ed al declino di quella che è stata, nel corso del 900, una delle più importanti attività manifatturiere della provincia.

Ieri, alla presenza di Silvia Chiassai Sindaco di Montevarchi, di Giuseppe Salvini Segretario della Camera di Commercio di Arezzo, di Anna Lapini Presidente dell'IFE di Arezzo, di Andrea Boldi Presidente di Centro Affari e Convegni Arezzo Fiere, di Nedo Migliorini Dirigente Scolastico dell'ISIS Benedetto Varchi e Giuseppe Tartaro Vice Presidente dell' Accademia Valdarnese del Poggio sono state inaugurate le due mostre "Golden Ha_tude - Borsalino gioielli e cappelli" in Palazzo del Podestà e "Raccolta reperti, documenti, prodotti, strumenti del lavoro dei cappelli a Montevarchi" al Museo Paleontologico.

In particolare "Golden Ha_tude - Borsalino gioielli e cappelli", realizzata da Arezzo Fiere e Congressi è stata presentata al pubblico per la prima volta in occasione di OROAREZZO 2011 ed è stata successivamente ospitata a Berlino nel 2011 ed a Shenzhen, Bejing e Nanjing nel 2013.

La Mostra nasce da un progetto che ha visto protagonisti ArezzoFiere, Vogue Gioiello e la Fondazione Borsalino con l'intento di celebrare il mondo del gioiello e quello della moda. Due mondi che si incontrano trovando nei monili e nei cappelli il codice comune di un'altra espressione estetica e decorativa: da un lato i cappelli di Borsalino, marchio storico di fama mondiale,dall'altro i gioielli disegnati dagli stilisti della maison Borsalino e realizzati dalle sapienti mani degli orafi aretini rappresentano esclusive opere d'arte.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'industria del cappello di feltro celebrata a Montevarchi  

ArezzoNotizie è in caricamento