menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la statua dello scultore montevarchino Renzo Brandi dedicata al dio Mithra

Si tratta di una rivisitazione in chiave moderna in metallo dell'opera in marmo originale che venne scoperta nel 1976 (oggi custodita al Museo Archeologico di Arezzo)

Lo scorso 2 agosto è stata inaugurata a Cavriglia in via Principe di Piemonte una statua dello scultore montevarchino Renzo Brandi dedicata al dio Mithra: si tratta di una rivisitazione in chiave moderna in metallo dell'opera in marmo originale che venne scoperta nel 1976 (oggi custodita al Museo Archeologico di Arezzo). La scultura di Renzo Brandi è stata posizionata proprio dietro il palazzo comunale di Cavriglia e raffigura il dio Mithra, divinità mediorientale, nell'atto di uccidere il “toro cosmico” per dare origine al mondo come lo conosciamo secondo il mito di origine persiana.

Mithra - spiega un post facebook del Comune montevarchino - dio conosciuto nell'antica Persia ed “adottato” dalle popolazioni mesopotamiche, arrivò a Roma, portato dai legionari di stanza nelle estreme terre orientali dell’Impero. Nel 1976 avvenne la scoperta fortuita del blocco di marmo, e dopo l'esposizione dell'opera originale appunto, lo scultore Renzo Brandi ha realizzato questa rivisitazione artistica in chiave moderna in metallo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento