Montevarchi Moncioni

Frana di Moncioni, due anni dopo. Il Pd: "Situazione peggiorata". Raccolta firme per un semaforo.

Le consigliere comunali del Pd Elisa Bertini e Francesca Neri hanno protestato contro "l'inerzia dell'amministrazione"

Le frane sulla Strada Comunale di Moncioni compiono due anni. Le Consigliere comunali del Pd Elisa Bertini e Francesca Neri hanno convocato una conferenza stampa direttamente sul posto per protestare contro "l'inerzia dell'Amministrazione del Sindaco Chiassai, visto che per questi importanti movimenti franosi ed altri che mettono a repentaglio altre strade extraurbane non c'è ancora una soluzione".

Siamo qui – dicono Bertini e Neri – per ricordare che queste frane ci sono ormai già da due anni. Abbiamo fatto quattro interrogazioni in Consiglio Comunale, ma ancora la situazione è questa, anzi è peggiorata perché con la nuova stagione delle piogge il movimento franoso è progredito interessando sempre di più la sede stradale. E come qui anche sulle strade di Caposelvi e di San Marco, dove ci sono altre transenne e altri sensi unici alternati”.

Non solo - dicono dal Pd - sulla strada di Moncioni c'è anche un evidente problema di sicurezza stradale.

Sono due movimenti franosi a distanza di poche decine di metri che ostruiscono metà della carreggiata – dicono – e la circolazione non è sicura: fino a qualche tempo fa c'era un semaforo per regolare il traffico, poi è stato tolto ed ora, soprattutto di notte e con cattivo tempo, questo tratto di strada è realmente pericoloso, anche perché non ci sono più nemmeno le segnalazioni luminose”.

Quanti usufruiscono di queste strade, operatori e residenti delle colline montevarchine sono preoccupati e chiedono risposte urgenti.

E' iniziata una raccolta di firme tra quanti giornalmente percorrono questa strada – spiegano le due Consigliere – per sollecitare l'amministrazione Chiassai a garantire sicurezza alla circolazione ripristinando l'impianto semaforico e soprattutto a dare una soluzione definitiva a questo problema non da poco, anche perché si tratta di un collegamento fondamentale per le frazioni collinari. Stupisce infatti l'immobilismo di questa Amministrazione che, a distanza di due anni, non ha ancora completato la progettazione, né si sa a che punto in effetti sia, e soprattutto non è riuscita ad intercettare, o forse anche solo cercare, un finanziamento regionale o nazionale, non potendo nemmeno iniziare la gara di appalto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana di Moncioni, due anni dopo. Il Pd: "Situazione peggiorata". Raccolta firme per un semaforo.

ArezzoNotizie è in caricamento