Montevarchi Montevarchi

Ecco la commissione Futura. A villa Masini presentato il gruppo per "la Montevarchi di domani"

La sindaca Silvia Chiassai Martini ha ufficializzato i nomi di coloro che compongono la commissione che avrà il compito di affiancare e stimolare l'amministrazione comunale

I componenti della Commissione Futura (ph. Roberto Ceccherini)

Il mondo della scuola, i big dell'imprenditoria ma anche letterati, uomini di cultura, scienza, sport e rappresentanti dell'associazionismo. Dopo l'ok da parte di Patrizio Bertelli e del gruppo Prada, ecco che la Commissione Futura presenta gli altri componenti del gruppo che, come noto, avranno il compito di supportare, stimolare e sollecitare il governo di Montevarchi. All'interno di villa Masini quest'oggi, 26 luglio, sono stati svelati i nomi di coloro che hanno già dato la propria disponibilità ad abbracciare il progetto ideato e sostenuto dalla sindaca Silvia Chiassai Martini. "Ringrazio - ha specificato la prima cittadina - tutti i coloro che hanno dato disponibilità a collaborare con l'amministrazione comunale mettendo la loro competenza al servizio della comunità".

La commissione Futura è composta da: gruppo Prada, rappresentanta Maurizio Ciabatti, Worldwide Real Estate Director; Fabrizio Bernini, presidente Confindustria Toscana Sud e dell’azienda Zucchetti Centro Sistemi; Gherardo Iannelli, imprenditore, dirigente dell’Aquila Montevarchi 1902 e presidente della Asd Volley Arno Montevarchi; Pasquale Giuseppe Macri, direttore medicina legale Asl Toscana sud est; Giovanni Faccenda, critico e storico dell’arte; Marco Sterpos, letterato, scrittore, professore, ex dirigente scolastico storico della città; Roberto Curtolo, dirigente ufficio scolastico regionale – ambito provinciale di Arezzo; Domenico Giani, presidente delle Misericordie d’Italia di Eni Foundation e ex comandante della Gendarmeria Vaticana e Elena Favilli, scrittrice, fondatrice della casa editrice "Rebel Girls", coautrice insieme a Francesca Cavallo del Best seller “Storie della buonanotte per bambine ribelli". 

"A fine agosto - ha ricordato la sindaca - inizieremo con tavoli di lavoro operativi che riguarderanno green economy, industria, istruzione e lavoro, arte e cultura, sanità, sociale e sport per immaginare l'inimmaginabile e rendere concreto un progetto su Montevarchi da qui ai prossimi 30 anni sfruttando le occasioni del Next generation Eu e del piano nazionale di Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco la commissione Futura. A villa Masini presentato il gruppo per "la Montevarchi di domani"

ArezzoNotizie è in caricamento