rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Montevarchi Montevarchi

Avanti Montevarchi: "Capitozzatura degli alberi, adesso basta. Chiassai deve spiegare"

Il capogruppo Camiciottoli attacca l'amministrazione: "Piante tagliate in via Matteotti, il verde urbano va tutelato"

Fabio Camiciottoli, capogruppo di Avanti Montevarchi, polemizza con l'amministrazione comunale per il taglio degli alberi in via Matteotti.

"Non paghi di quanto fatto dietro lo stadio ecco l'ennesima capitozzatura delle piante di via Matteotti. È necessario un chiarimento da parte della sindaco e dell'amministrazione. Di fronte all’improprio e tecnicamente non corretto taglio a “capitozzatura” delle essenze presenti nel piazzale antistante lo stadio la cui tecnica è fortemente contestata dalla comunità scientifica e dal mondo tecnico oggi, non paghi di tutta la discussione intorno a quel taglio, assistiamo allo stesso tipo di atto sulle alberature che insistono lungo viale Matteotti.

In merito al taglio dietro lo stadio – vedi dichiarazione assessore – dopo averci tacciato in prima istanza per coloro che volevano fare solo polemica per poi giustificare l’intervento per questioni di natura tecnica e di pubblica sicurezza che a noi appaiono poco convincenti aprendo perplessità sui progetti perseguiti. Oggi di fronte alla risposta dell’assessore – agli atti dell’ultimo Consiglio – nella quale affermava che “era stato ipotizzato il taglio degli alberi, la soluzione della “capitozzatura” pur nella consapevolezza che sia una pratica da evitare il più possibile nelle potature arboree, è stata la soluzione di compromesso per non procedere al taglio degli alberi” non comprendiamo come si possa giustificare questo ulteriore intervento che interessa via Matteotti.

Non comprendiamo come lungo via Matteotti, importante strada molto utilizzata da mezzi e pedoni dove insistono numerose attività, si possa pensare ad un intervento così invasivo invece di puntare a salvaguardare il patrimonio arboreo attraverso interventi mirati al benessere delle piante preservando il valore estetico del viale. Anche da un punto di vista non tecnico non comprendiamo l’iter che è stato condotto per individuare la tipologia e la modalità di taglio rispetto a cui chiederemo di ottenere risposte insieme a quelle non fornite del taglio nella zona stadio. Per noi il verde urbano e le alberature non sono, come sembrerebbe trasparire da parte di membri del governo cittadino, un mero elemento di arredo urbano ma elementi essenziali che caratterizzano la vivibilità di un paese e la loro corretta gestione rappresenta un valore a cui si deve puntare e non rinunciare.

E’ innegabile che la gestione del verde e della selvicoltura urbana è materia sempre più specialistica e settoriale ma ciò non toglie che occorra un approccio diverso con progettualità più puntuali pertanto riteniamo opportuno rivedere immediatamente la tipologia di attività e non continuare con la capitozzatura delle piante lungo via Matteotti.

Purtroppo oramai siamo abituati a non stupirci più del modo di agire di quest’amministrazione in materia di rispetto e di cura del verde pubblico, come, non riusciamo più a stupirci delle affermazioni dell’assessore ai lavori pubblici ma riteniamo necessario che la sindaco ci indichi se per lei il verde urbano è un semplice elemento di arredo o invece elementi di valore ambientale su cui occorre una mantenzione secondo principi selviculturali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avanti Montevarchi: "Capitozzatura degli alberi, adesso basta. Chiassai deve spiegare"

ArezzoNotizie è in caricamento