menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappa alla vista dei carabinieri e quando lo raggiungono cerca di picchiarli: 26enne arrestato

Il giovane era stato seguito dai militari, ma quando si sono avvicinati ha perso il controllo

E' stato seguito per ore dai carabinieri, poi quando i militari si sono avvicinati e qualificati per un controllo ha dato in escandescenze. Un 26enne nigeriano è stato arrestato nel pomeriggio di ieri per resistenza a pubblico ufficiale.

L'episodio è avvenuto a Montevarchi, dove i Carabinieri della locale stazione -  impegnati in uno specifico servizio su tutto il territorio cittadino finalizzato al contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti - da tempo seguivano il giovane. 
Il  26enne, attualmente disoccupato e senza fissa dimora, dopo essere stato seguito dai militari per diverse ore "a causa del suo atteggiamento fortemente sospetto", è stato fermato per un controllo. Ma non appena i tre militari, che erano in abiti civili, si sono qualificati, il giovane ha dato in escandescenza. Ha spintonato uno dei carabinieri dandosi alla fuga. Inseguito sia in auto che a piedi,  quando si p visto circondato, ha cercato di colpire gli altri militari con gomitate e pugni, fortunatamente tutti andati a vuoto.
Così, dopo averlo bloccato, i carabinieri lo hanno arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento