menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La tormenta con messaggi e pedinamenti: 29enne finisce ai domiciliari

L’ennesima denuncia è arrivata a seguito delle continue trasgressioni al divieto di avvicinamento. Ieri i carabinieri di Levane hanno arrestato l'uomo

Per lui, in seguito all’ennesima denuncia, sono scattati gli arresti domiciliari. È quanto successo nelle scorse ore a Levane (comune di Bucine) ad un 29enne responsabile di atti persecutori e vessatori nei confronti di una 32enne di Montevarchi. La vicenda è stata completamente ricostruita dai carabinieri valdarnesi i quali, ieri, hanno eseguito anche l’arresto. Dopo circa un anno  di continui e ripetuti pedinamenti, irruzioni nel luogo di lavoro, regali, invio di centinaia e centinaia di sms sui social, la donna, barista presso un noto locale del Valdarno, si è rivolta ai Carabinieri di Levane denunciando le eccessive e indesiderate attenzioni dell’uomo il quale, in varie occasione, la raggiungeva anche sul luogo di lavoro tentando in tutti i modi di allacciare una relazione sentimentale. Dopo la prima querela i militari hanno denunciato il 29enne di atti persecutori. “Nonostante il deferimento - spiegano i militari - l’innamorato  perseverava nella sua condotta vessatoria ed opprimente nei confronti della donna, continuando ad inviare messaggi sui social e pedinandola con la macchina lungo il tragitto percorso dalla donna per raggiungere il luogo di lavoro”. Così lei ha deciso di rivolgersi di nuovo ai carabinieri per denunciare ulteriori episodi di vessazione. I militari, acquisita una nuova denuncia, hanno richiesto all’autorità giudiziaria competente l’applicazione di una misura coercitiva di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna. Ma nonostante il provvedimento notificato, l’uomo ha più volte ignorato tale direttiva. L’ennesima denuncia è arrivata a seguito delle continue trasgressioni al divieto di avvicinamento. E così nella giornata di ieri i carabinieri hanno dato seguito alle disposizioni del tribunale di Arezzo che, in seguito alle nuove evidenze acquisite, ha disposto gli arresti domiciliari per il 29enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento