menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In isolamento fiduciario ma esce di casa. Multa di 500 euro

L'uomo avrebbe dovuto attendere l'esito del tampone visto che è un contatto diretto di una persona risultata positiva al Covid-19

La responsabilità del singolo è il principale deterrente contro la diffusione del Covid 19. Il rispetto delle indicazioni fornite dalle istituzioni – uso dei dispositivi di protezioni individuali e riduzione delle uscite non necessarie - è molto importante, soprattutto in questa seconda ondata del contagio virale.

Nonostante le frequenti raccomandazioni, c'è chi sembra non avere capito la gravità della situazione. La conferma viene da un uomo di 40anni che è stato sorpreso dalla polizia municipale di Cortona, in collaborazione con la Asl, per essere uscito dall’isolamento fiduciario domiciliare.

L’uomo, di nazionalità italiana e residente in un’altra regione, era costretto al proprio domicilio perché venuto a contatto con un soggetto positivo al Covid 19.

Le autorità sanitarie, secondo le disposizioni vigenti, lo avevano sottoposto alla prova tampone ma il 40enne si è allontanato dalla propria residenza prima di conoscere l’esito delle analisi.

La polizia municipale di Cortona, al termine degli accertamenti, lo ha sanzionato, a norma di legge, con una multa di oltre cinquecento euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La leggenda di Matelda, la "vedova nera" dei Conti Guidi

social

L'opera in cui c'è la città di Arezzo dietro al Cristo crocifisso. E la storia della chiesa che la ospita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Anche a Monte San Savino si può firmare per la "Legge antifascista"

  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento