CortonaNotizie

Torna il Premio Semplicemente Donna a Cortona

Un messaggio e un'azione decisa contro la violenza di genere, ma non solo. Ecco la mission del Premio Semplicemente Donna giunto alla quinta edizione che si terrà venerdì 24 novembre a Cortona presso il Teatro Signorelli. "Il giorno prima della...

SemplicementeDonna2015_2

Un messaggio e un'azione decisa contro la violenza di genere, ma non solo. Ecco la mission del Premio Semplicemente Donna giunto alla quinta edizione che si terrà venerdì 24 novembre a Cortona presso il Teatro Signorelli.

"Il giorno prima della data riconosciuta dalle Nazioni Unite come Giornata mondiale contro la violenza di ogni genere alle le donne" ricorda Angelo Morelli presidente del comitato organizzatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il premio che è la punta dell’iceberg di altre iniziative, è solo lo strumento per poter fare una azione di sensibilizzazione e di educazione attraverso incontri e dibattiti con alcuni istituti superiori dei plessi scolastici di Cortona .

Un impegno che l’organizzazione del Premio porta avanti ormai da cinque anni grazie alla presenza delle premiate, di personale qualificato e di istituzioni sul tema dello stalking, del femminicidio, delle discriminazioni. L’escalation di violenza che in questi ultimi anni riguarda anche i giovani ci fa capire che è con loro che bisogna seminare, parlare, educare affinchè si creino delle nuove coscienze e dei nuovi modi nel saper gestire l’istinto alla violenza. "Temi quanto mai attuali quelli che sono alla base della mission di questo riconoscimento - spiega Angelo Morelli - il Premio vuole rendere omaggio e sottolineare l'impegno di figure femminili che si sono distinte in diversi ambiti dovendo fare i conti contro i paletti e le difficoltà a cui sono andate incontro. In questi cinque anni abbiamo raccolto la testimonianza di Dacia Maraini, Vittoria Doretti, Amalia Cecilia Bruni, Maria Falcone e Nurit Peled-Elhanan, solo per citarne alcune". Tra pochi giorni la Giuria presieduta da Ivana Ciabatti ufficializzerà i nomi della premiate di questa edizione con la presenza di personalità importanti e con esperienze dirette sul tema del femminicidio, così come il programma con il calendario degli appuntamenti che culmineranno con la cerimonia di consegna di venerdì 24 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento