menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strade comunali e accessi alle aree cimiteriali: eseguiti interventi di miglioramento

Gli interventi, eseguiti dal personale dell’ufficio manutenzione, hanno riguardato il ripristino degli accessi, la sistemazione degli spazi antistanti le strutture cimiteriali e la ripulitura dei perimetri esterni

Nei giorni scorsi, a Cortona, sono stati ultimati i lavori di sistemazione delle strade comunali che conducono all’ingresso dei cimiteri. L’obiettivo dell’amministrazione comunale è di garantire una migliore accessibilità in previsione delle festività di Ognissanti. L’intervento permetterà, dunque, il regolare afflusso dei visitatori pur nel rispetto delle normative anti Covid. Gli interventi, eseguiti dal personale dell’ufficio manutenzione, hanno riguardato il ripristino degli accessi, la sistemazione degli spazi antistanti le strutture cimiteriali e la ripulitura dei perimetri esterni. Lo stesso ufficio manutenzione ha predisposto gli interventi di sanificazione dei contenitori dei rifiuti posizionati in prossimità dei luoghi sacri dedicati ai defunti. 

"È stato un lavoro impegnativo - commentano il sindaco Luciano Meoni, con delega ai lavori pubblici, e la responsabile dell’ufficio manutenzione, Lisa Ortolani - Teniamo conto che i cimiteri esistenti nel comune di Cortona sono numerosi e sono dislocati in varie parti del territorio, comprese le zone della montagna. Se si considera che tutte le strade che conducono all’ingresso dei luoghi sacri sono comunali, è facile comprendere quale sia stata l’importanza di questo lavoro".

"Mi preme, inoltre, evidenziare – dichiara il sindaco Meoni – la rilevanza dell’attività dell’ufficio manutenzione, impegnato ogni giorno in un territorio comunale che, per la sua estensione, è fra i più ampi in Italia. Basti pensare che, nel solo comune di Cortona, esistono 200 chilometri di strade comunali e quasi 1000 chilometri di vicinali. Sulle prime il comune ha la competenza diretta, mentre sulle seconde è in compartecipazione al 30% insieme con i privati. Uno sforzo consistente – sottolinea ancora Meoni – che l’amministrazione comunale deve sostenere nonostante le attuali ristrettezze economiche. Quello sulle strade – conclude il sindaco – è un intervento costante, che cerca di dare soluzione alle problematiche riscontrate in certe zone, spesso segnalate anche dagli stessi cittadini, migliorando lo stato di molte strade".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento