rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cortona Cortona

Stanza degli abbracci: la partecipazione del Lions Club Cortona Valdichiana al progetto di Camucia

La cerimonia ha avuto il suo clou quando un’anziana ospite ha potuto, dopo mesi di separazione, finalmente incontrare ed abbracciare la figlia

In questo periodo funestato dalla seconda ondata del Covid, gli ospiti della  Rsa “Sernini” di Camucia hanno trascorso le feste natalizie con uno spirito diverso: hanno infatti potuto incontrare i loro familiari in virtù della  “Stanza degli abbracci”. 

La stanza è stata realizzata grazie al Comune di Cortona, alla collaborazione di alcune associazioni del territorio, tra le quali il Lions Club Valdichiana Host, e mediante il contributo personale del consigliere del Lions Club, il dottor Mario Aimi. 

In rappresentanza del Club della Valdichiana anche il vice presidente il professor Riccardo Rigutto ha partecipato all’inaugurazione che è avvenuta lo scorso 23 dicembre, alla presenza del sindaco Meoni, dell’assessore Di Bernardino e di alcuni componenti del Comune che hanno seguito le diverse fasi di realizzazione del progetto.

La cerimonia ha avuto il suo clou quando un’anziana ospite ha potuto, dopo mesi di separazione, finalmente incontrare ed abbracciare la figlia. Per tutti i presenti è stata una vista molto emozionante, che ha toccato in profondità il cuore, soprattutto nel momento in cui la madre è scoppiata in lacrime per la gioia, tanto da non riuscire a parlare. 

«Per noi Lions aver partecipato alla realizzazione di questa importante struttura è motivo di orgoglio, perché dimostra quanto sia importante il nostro apporto solidaristico al territorio», ha commentato nell’occasione il Vicepresidente del Lions Club Cortona Valdichiana Host, Riccardo Rigutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanza degli abbracci: la partecipazione del Lions Club Cortona Valdichiana al progetto di Camucia

ArezzoNotizie è in caricamento