menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scale mobili di nuovo in funzione. Il sindaco: "Problema risolto subito"

E' attraverso i social che il comune di Cortona ha informato prima delle ragioni riguardanti il disservizio e poi del ripristino

"Le scale mobili sono ferme per un motivo da non attribuire al comune".
L'annuncio sulla pagina Facebook dell'amministrazione comunale di Cortona è comparso il 29 ottobre scorso dopo che in molti avevano lamentato il disservizio.

Nella stessa occasione il governo della Valdichiana aveva reso noto come "al responsabile di esercizio esterno (obbligatorio per legge sugli impianti di risalita) è stato revocato il patentino (inerente a problemi avuti su altri impianti) da parte dell'organo preposto Ustif con effetto immediato. Una volta ricevuta l'informazione abbiamo provveduto al blocco delle stesse, tuttavia è immediatamente partita la nuova assegnazione al nuovo responsabile. In tutta la stagione, fino ai giorni scorsi, grazie alle adeguate manutenzioni, e nonostante lo stato d'uso delle scale mobili non si sono mai fermate. Ci scusiamo per il disagio che non è da attribuire al comune, ma bensì a persone esterne".

Un disagio dunque, a detta del governo cittadino, determinato da cause indipendenti la volontà degli amministratori i quali, nella stessa occasione, hanno detto di essere pronti ad interventi celeri ed efficaci.

Così a distanza di quarantotto ore dal post ecco che è il sindaco Luciano Meoni a scrivere un altro intervento, sempre avvalendosi dei social istituzionali, dove annuncia la risoluzione del problema.
 

"Riaperte subito le scale mobili. In tempi celeri abbiamo assegnato il nuovo mandato al tecnico responsabile di esercizio. Ho seguito personalmente la vicenda. Tuttavia grazie anche agli uffici del comune".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento