CortonaNotizie

'Tra innovazione e tradizione'. Santi Centi presenta il suo nuovo libro sulla cucina toscana e cortonese

Il libro racconta l’evoluzione economica della città e del territorio, attraverso una cucina che si è rinnovata nel tempo

Un libro che fa venire l’acquolina in bocca. Potrebbe essere definito così il libro “In cucina con Santi Cenci. Tra innovazione e tradizione” scritto proprio dal famoso ristoratore cortonese, che festeggia in questo 2020, oltre che i 50 anni di carriera, anche i 20 anni del suo ristorante “Trattoria toscana”. La presentazione del ricettario è avvenuta alla presenza del sindaco di Cortona, Luciano Meoni, del responsabile di Confcommercio Valdichiana Carlo Umberto Salvicchi e della curatrice del libro Antonella Lamagna.

"Santi Cenci è ambasciatore della cucina tradizionale toscana e cortonese – dichiara il Sindaco Meoni – Abbiamo consegnato a Santino una targa come amministrazione comunale, un riconoscimento importante ad una persona che ha dato lustro al territorio e alla città di Cortona in termini culinari. Santi è un maestro che ha insegnato a molti giovani il giusto modo di fare cucina, soprattutto utilizzando i prodotti locali".

"Il libro di Santi Cenci celebra il lavoro di tanti colleghi chef cortonesi, cresciuti a fianco e dopo di lui. Tradizione, qualità e passione: questi gli ingredienti che sono dietro la cucina dei tanti ristoratori che hanno fatto e che fanno la storia della nostra città – aggiunge Salvicchi, responsabile Confcommercio area Valdichiana - La Confcommercio crede che la causalità temporale della presentazione del volumetto di Santino, vada letta come primo step della rinascita economica e sociale di Cortona. Per questo motivo, anche come Confcommercio, abbiamo omaggiato Santi con una ulteriore targa".

Il libro racconta l’evoluzione economica della città e del territorio attraverso una cucina che si rinnova nel tempo ma che resta sempre fedele alla tradizione. Tra antipasti, primi e secondi, sono 26 le ricette contenute nel volume; ricette che sono anche tradotte in inglese per essere fruite dal pubblico straniero che approda a Cortona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento