Martedì, 22 Giugno 2021
Cortona

Andrea Mazzeo: "Tre proposte per riqualificare l'area della zona ex Zak"

L'esponente del Partito Comunista ha deciso di dare il proprio contributo per pulire la l'area a pochi passi da piazza Sergardi di Camucia

Andrea Mazzeo, del Partito Comunista di Cortona, ha deciso di dare il proprio contributo per pulire l'area della zona ex Zak, ponendo l'attenzione sulla situazione di degrado a pochi passi da piazza Sergardi di Camucia e lanciando tre proposte per la riqualifica.

"In occasione di una giornata di volontariato lanciata dai “Volontari per la pulizia delle strade – Cortona” (che vi invito a seguire su Facebook e magari ad unirvi al gruppo) ho deciso di dare il mio contributo e di pulire dalla sporcizia la zona ex Zak, a pochi passi da piazza Sergardi di Camucia. In linea con il degrado generale in cui versa il nostro territorio, in tale zona si è costretti a camminare nel pieno della sporcizia, pericolosissime bottiglie di birra frantumate per terra, ma persino assorbenti usati e pozze di urina che
circondano il bagno pubblico (sempre chiuso al pubblico!). A questo scenario degradante si aggiunge, aggravando la situazione, la perenne vandalizzazione della pubblica illuminazione e degli edifici limitrofi di proprietà di attività che lavorano nel nostro territorio.
La scintilla di questa situazione io ritengo sia originata dalla mancanza totale di politiche giovanili da parte del Comune di Cortona a partire dalla precedente amministrazione di centrosinistra e, guarda caso, proseguita con l’attuale amministrazione di destra. In sempre più zone di Camucia regna l’anarchia assoluta instaurando nei cittadini la percezione (del tutto legittima) di vivere in unn territorio sempre più sporco e sempre più insicuro.

In quella che è la zona dove era lo Zak (il centro di aggregazione giovanile chiuso dalla sinistra nel disinteresse della destra) è urgente fare chiarezza. Appare evidente che zone d’ombra con discariche a cielo aperto in una Camucia che voglia dirsi civile non possono essere tollerate".

Le 3 proposte di Mazzeo

1- Ripristinare l’illuminazione pubblica. Non con dei faretti che puntualmente vengono distrutti dai vandali, ma con dei lampioni che siano impossibili da essere rotti da chi nella propria vita non ha nulla di meglio da fare.

2- Maggiore controllo del territorio da parte degli agenti di polizia municipale. Vogliamo discutere di sicurezza? Bene! Si faccia meno propaganda e si dia maggiore sicurezza ai nostri concittadini.

3- Chiarire cosa intende fare questa giunta, da ora fino alla fine del suo mandato, in tema di politiche giovanili. Io ritengo che questa questione sia cruciale ed una pubblica amministrazione seria debba farsi carico della gestione di un fenomeno che a me pare stia dilagando con esiti incontrollabili, lasciando peraltro senza coordinazione le fasce più giovani della popolazione che necessitano di idonei spazi. Nel cortonese esiste una richiesta da parte di giovani volenterosi che terrebbero vivo il tessuto di Camucia in maniera sana, li vogliamo aiutare o no?


"Colgo l’occasione per ringraziare i volontari che spendono proprie energie e tempo per ripulire dal degrado un territorio che amiamo. Resto però convinto che, al netto del buon esempio dei volontari, il Comune di Cortona non si possa autoassolvere lavandosene direttamente le mani in tutto ciò che riguarda la pulizia, l’igiene e la sicurezza dei cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Mazzeo: "Tre proposte per riqualificare l'area della zona ex Zak"

ArezzoNotizie è in caricamento