Lunedì, 14 Giugno 2021
Cortona

Prevenzione, a Cortona successo per il "Progetto Pigiama"

Domenica 28 aprile nell’ambito del progetto Prevent al Centro Convegni S.Agostino sono state 120 le donne che hanno potuto effettuare teste e visite di prevenzione

Domenica primaverile, Cortona è più bella del solito: piazze gremite, musica, gente che si muove, bancarelle, artisti di strada. In una giornata così ricca di eventi e di spensieratezza, l’associazione no profit “Un’idea di Rosanna”,  ha proposto e realizzato nello spazio suggestivo del Centro Convegni Sant’Agostino un’iniziativa rivolta a tutta la popolazione, dedicata alla prevenzione oncologica, dando così il suo tangibile contributo alla lotta contro il cancro, perché la prevenzione è il primo passo per salvare una vita.

Rosanna Frati, scomparsa poco più di un anno fa, era una stilista di successo, elegante e raffinata, una persona profonda dall'animo sensibile, ironica ed autoironica, e a lei l'associazione è dedicata.

La Cortona che tanto Rosanna amava ha preparato una cornice bellissima per ospitare l’evento che, in suo ricordo e grazie a Lei, ha arricchito di un sapore ancora più intenso e profondo questa domenica cortonese. 

Fortemente voluto,  realizzato e coordinato dal dottor Giuseppe  Tognini, direttore scientifico Centro Diagnostico Apuano-Carrara e del Centro Diagnostica  Avanzata - Cortona, l’evento ha visto il coinvolgimento e la partecipazione attiva di medici  del territorio e di specialisti: il dottor  Arturo Brocchi, Coordinatore Casa della Salute Camucia-Cortona, il dottor Mario Aimi, Dirigente Asl Ospedale Cortona  e il dottor Ferruccio Sereni, Responsabile Uos Ginecologia Ospedale Santa Margherita che, in un’ottica di servizio e disponibilità, gratuitamente hanno  dato il loro tempo e la loro professionalità per informare, sensibilizzare e fare  prevenzione, effettuando, in team con il Dott. Tognini, visite di controllo e specialistiche con esami ecografici di seno, addome e tiroide.

Sono state 120 le donne che hanno effettuato teste e visite in questa occasione.

Prezioso l’intervento del professor Antonio Rulli, (Coordinatore Scientifico di sezione di Chirurgia Oncologica della mammella e dei tessuti molli) che  durante il convegno, inserito nel programma della giornata, ha fornito ad un pubblico attento importanti informazioni relative alla  ricerca e alla  prevenzione.

Il gruppo dei volontari  ha avuto l’opportunità durante l'evento di incontrare la popolazione per fornire informazioni sulle finalità e sugli scopi dell’associazione. In particolar modo è stato promosso il ”Progetto Pigiama”, un'idea che  Rosanna ha lasciato in eredità e che l'associazione, presieduta dalla sorella Paola Frati,  ha raccolto e portato avanti. Il pigiama è pensato  per agevolare le cure e l'utilizzo di ausili medici, l'igiene personale e l'indossabilità per la persona non autosufficiente, perché attraverso particolari accorgimenti è completamente apribile, pur mantenendo eleganza e raffinatezza. La realizzazione è stata curata dall'amica  stilista Ilaria Volontè ed è stato prodotto e presentato pubblicamente in questa occasione con il motto  delle 3P: sostieni il Progetto, adotta un Pigiama, fai Prevenzione.

La giornata è stata organizzata magistralmente dall'Event Planner Laura  Cartocci, che ha anche curato  l’immagine e la promozione del Pigiama “Un’idea di Rosanna”.

L'evento è stato sostenuto  dal Comune di Cortona, grazie al personale interessamento della Sindaca, Francesca Basanieri e dell'Assessore Luciano Gabrielli. Importante il contributo della Cortona Sviluppo che ha permesso lo svolgimento della giornata nella  sua splendida sede, il Centro Convegni di Sant’Agostino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione, a Cortona successo per il "Progetto Pigiama"

ArezzoNotizie è in caricamento