Martedì, 22 Giugno 2021
Cortona Via Guelfa

Bernardini e la sua Cortona di domani: programma e idee. La presentazione

Centro Sant’Agostino gremito per la presentazione del candidato a Sindaco di Cortona

Il candito del centrosinistra per Cortona, Andrea Bernardini

Una sala Pancrazi gremita ha accolto la presentazione della candidatura di Andrea Bernardini a sindaco di Cortona per il centrosinistra e il civismo. Sono accorsi al centro convegni Sant’Agostino tanti cittadini e rappresentanti delle istituzioni, per conoscere le proposte sulla Cortona di domani dell’attuale assessore al sociale, sport e ambiente.

L’evento, che inaugura la campagna elettorale per le amministrative si è aperto con i saluti dell'attuale sindaco Francesca Basanieri e gli interventi di Roberto Bucci, segretario del Pd cortonese, e Rossano Cortini, segretario del Psi.
Entrambi hanno deciso di dare il proprio sostegno alla candidatura di Bernardini con una “lista del sindaco” già costituita e di prossima presentazione.

Ma di fatto i giochi e le alleanze politiche sono tutte ancora da definire.

"La porta - ha sottolineato il candidato - è ancora aperta ai partiti e alle forze civiche con cui siamo già stati alleati o di nuova costituzione. Ritengo che alla fine siano molte di più le cose che ci uniscono da quelle che ci dividono. Non possiamo lasciare Cortona in mano alla peggiore destra di sempre: impreparata, litigiosa e sottomessa ai voleri di capi riuniti a Firenze".

Dopo l’illustrazione dei primi risultati della campagna di ascolto “La Cortona che vorrei” da parte di Alessandro Ferri, ha preso la parola Bernardini che ha esordito ringraziando i presenti e dichiarando le parole chiave del proprio progetto, umiltà e impegno: "contribuirò con l’esperienza che ho maturato a livello lavorativo, nella professione di ingegnere, nel privato, nel pubblico e nella scuola. Nato e cresciuto qui, ho conosciuto molte persone anche grazie allo sport e alle associazioni, costruendomi un’idea di cosa serva alla comunità attraverso il dialogo costante. Credo che il ruolo del sindaco sia proprio questo: stare tra la gente, ascoltare e capire i suoi problemi e priorità. Voglio abbattere qualsiasi tipo di distanza tra cittadini e amministrazione. Sarò sempre contattabile e non mi sottrarrò al confronto: sono abituato a mettere la faccia sulle scelte prese, anche se scomode. In pochi credevano che saremmo stati in grado di raggiungere alte percentuali di raccolta differenziata, aprire un Centro di Raccolta moderno che dà gli sconti in base ai rifiuti conferiti e inaugurare un progetto di ecocompattatori cui hanno aderito oltre trenta attività commerciali del territorio. Ringrazio il Partito Democratico e il Partito Socialista per aver creduto in me e in questo progetto, e anticipo che a breve sarà presentata la lista di cittadini “Cortona per Bernardini”: questo progetto è teso a una Cortona in grado di valorizzare le proprie bellezze, crescere e svilupparsi in maniera sostenibile e inclusiva. I nostri candidati saranno persone di riferimento per il proprio territorio e in grado di intercettare le esigenze della cittadinanza".

Bernardini ha proseguito illustrando i punti fondamentali del programma, a partire dalla sanità: "L’ospedale di Fratta non deve subire nessun depotenziamento ma deve semmai crescere. Faremo tutto il possibile, pretendendo le massime garanzie per la cittadinanza".
Particolare attenzione anche alle politiche giovanili nonché su quelle culturali e turistiche. In tema di ambiente, il candidato ha annunciato l’aumento della differenziata e investimenti sull’efficientamento energetico degli edifici pubblici. Attenzione poi alle frazioni (presenza costante, anche attraverso riunioni itineranti della giunta) e un focus sui grandi centri: Camucia (impegno per la riqualificazione urbana, la rinascita del tessuto commerciale anche attraverso gli eventi), Terontola (tutela della stazione e obiettivo Frecciarossa) e centro storico (ripopolamento, soluzioni concrete al problema dei parcheggi, difesa della destinazione d’uso del vecchio ospedale). Infine un accenno agli interventi di carattere urbanistico fondati sui principi di recupero e valorizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bernardini e la sua Cortona di domani: programma e idee. La presentazione

ArezzoNotizie è in caricamento