Domenica, 26 Settembre 2021
Cortona

Polizia in festa a Cortona. Il 165° anniversario tra encomi e riconoscimenti

Si è svolto questa mattina in piazza Signorelli a Cortona il 165esimo anniversario della fondazione del corpo di polizia di Stato. Gli agenti della questura di Arezzo si sono ritrovati nel capoluogo della Valdichiana per celebrare questo...

Si è svolto questa mattina in piazza Signorelli a Cortona il 165esimo anniversario della fondazione del corpo di polizia di Stato.

Gli agenti della questura di Arezzo si sono ritrovati nel capoluogo della Valdichiana per celebrare questo importante traguardo. Le autorità civili e militari di tutta la provincia hanno assistito alla cerimonia che ha visto come protagonisti gli uomini e le donne che hanno scelto di dedicare la propria vita professionale alla difesa e alla tutela della popolazione.

Da quest'anno la cerimonia sarà itinerante. Una scelta che vuole sottolineare la vicinanza del corpo di polizia ai cittadini e all'intero territorio provinciale.

Ecco l'elenco completo di tutti i riconoscimenti e gli encomi assegnati questa mattina durante la cerimonia in piazza Signorelli a Cortona.

Al dirigente superiore Bruno Failla questore della provincia di Arezzo. Motivazione: "Per l'impegno profuso nelle attività connesse allo svolgimento della 81^ Sessione Annuale Generale OICP Interpol. Roma, 8 novembre 2012"

Encomio al vice sovrintendente Vittorio Pacifici e Lode all'assistente capo Giulia Renzoni

Entrambi in servizio presso l'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura di Arezzo, motivazione: "Evidenziando spiccato intuito e notevole professionalità, espletavano un'operazione di polizia giudiziaria che consentiva l'arresto di due soggetti, responsabili di alcune rapine in danno di persone anziane. Arezzo 25 maggio 2015".

Lode all'ispettore superiore Vincenzo Aldi, al vice sovrintendente Roberto Caroni, all'assistente capo Andrea Sotera in servizio presso la Sottosezione Polizia Stradale di Battifolle, motivazione: "Con impegno e professionalità espletavano un intervento di polizia giudiziaria che consentiva di sottoporre a fermo un pregiudicato responsabile di riciclaggio di denaro. Autostrada del Sole, Montepulciano, 6 giugno 2015".

Lode all'ispettore capo Francesco Conti, all'assistente capo Antonio Massimo Cavazza in servizio presso il commissariato di pubblica sicurezza di Sansepolcro motivazione: "Dimostrando professionalità ed impegno, espletavano una brillante operazione di polizia giudiziaria culminata nell'arresto di una donna, responsabile di furto in danno di un anziano. Sansepolcro, 5 settembre 2015."

Lode al sovrintendente capo Gianluca Rusiello, all'assistente Giacomo Serboli in servizio presso la sottosezione polizia stradale di Battifolle, motivazione: "Durante un servizio di vigilanza autostradale, denotando acume e professionalità, procedevano al controllo del conducente di una vettura traendolo in arresto per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacente. Autostrada del sole, km. 345 Nord, 24 giugno 2015."

Lode all'assistente capo Patrizio De Prosperis, all'assistente capo Alessandro Martini, all'assistente capo Andrea Mancini, in servizio rispettivamente presso la Squadra Mobile della Questura di Arezzo e presso la Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Arezzo, motivazione: "Per l'impegno profuso nell'espletare un'attività di indagine che consentiva l'arresto di un insegnante, responsabile di possesso e produzione di materiale pedopornografico ed atti persecutori nei confronti di minori. Arezzo, 8 maggio 2015."

Questa mattina sono state anche conferite altre 33 parole di lode al personale della squadra mobile, dell'ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico e della sottosezione polizia stradale di Battifolle, che si è particolarmente distinto in operazioni di servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia in festa a Cortona. Il 165° anniversario tra encomi e riconoscimenti

ArezzoNotizie è in caricamento